Svizzera: apre ufficialmente la Galleria di base del Ceneri. Completata la ferrovia Alptransit

venerdì 4 settembre 2020 17:39:08

Aperta ufficialmente la galleria di base del Ceneri. La nuova ferrovia transalpina Alptransit, approvata nel 1992, è ora completata. Con quest'opera del secolo la Svizzera potenzia la propria politica di trasferimento del traffico e la protezione delle Alpi. I viaggiatori si sposteranno più velocemente tra il nord e il sud e il Ticino beneficerà di un'interessante rete celere regionale. Durante le celebrazioni sono intervenuti la presidente della Confederazione Elvetiva Simonetta Sommaruga, il consigliere federale Ignazio Cassisanche, i CEO delle FFS, Vincent Ducrot, e della AlpTransit San Gottardo SA, Dieter Schwank. 

L’opera ferroviaria a due canne (una direzione Bellinzona-Zurigo-Rotterdam, l’altra Lugano-Milano-porto di Genova), della lunghezza di 15,4 km ridurrà di due ore i tempi di traffico merci sul corridoio Reno Alpi tra Genova e Rotterdam. Il carico dei container è per il 90% di Barilla. Il primo treno che ha attraversato il tunnel del Monte Ceneri, è di GTS, compagnia ferroviaria merci privata di Bari. 

“Oggi si inaugura una delle infrastrutture strategiche per il futuro dei collegamenti ferroviari in Europa – commenta Alessio Muciaccia, ceo di Gts. Il progetto Alpetransit ed il tunnel di base del Ceneri sono la dimostrazione che progetti monumentali di estrema complessità ingegneristica possono essere realizzati in tempi certi. La Svizzera è uno dei paesi all'avanguardia nel mondo della Ferrovia e per noi è un onore poterla attraversare tutti i giorni con i nostri convogli. L'auspicio - conclude Muciaccia - è che anche l'Italia sia celere nell'adeguare la propria offerta infrastrutturale per rendere questo corridoio pienamente utilizzabile per togliere sempre più camion dalle strade”. 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Trasporto merci, De Micheli in visita alla GTS Rail: la priorità è l'intermodalità

“Sono già pronti per la Puglia 10 miliardi del piano Italia Veloce per favorire lo sviluppo del trasporto più pulito, quello intermodale”, lo annuncia il Ministro dei...

Intermodalità: fatturato di Gts cresce a due cifre (+12,3%) a 105 mln nel 2019

Cresce a due cifre nel 2019 il fatturato del gruppo Gts, operatore internazionale nei trasporti intermodali.Nonostante la crisi legata al Covid, il gruppo annuncia di voler continuare ad investire...

Logistica: altre 5 locomotive per Gts Rail. Superati i 17 mln di investimenti

Gts Rail continua a espandersi. Sale a oltre 17 mln l’investimento del gruppo barese che opera nell’intermodale del trasporto merci. L’ultimo, con una commessa del valore di oltre 4...