Sicurezza stradale, meno incidenti nel 2018 in Toscana

lunedì 18 novembre 2019 14:55:32

Nel 2018 in Toscana si sono registrati meno incidenti stradali rispetto all'anno precedente. E' quanto emerge dai dati del servizio di monitoraggio della Regione (Sirss-Sistema integrato regionale per la sicurezza stradale), presentati in occasione dell'ultima seduta dell'Osservatorio regionale sulla sicurezza stradale.

Avvenuti 15.823 incidenti stradali con 20.985 feriti e 239 morti, rispetto all'anno precedente sono diminuiti gli incidenti (-1,7%) che i feriti (-1,9%) che i morti (-11,2%), registrando una diminuzione maggiore rispetto ai dati nazionali, scesi rispettivamente dell'1,4%, del 1,6% e dell'1,3%.

Dove si verifiano gli incidenti?

Strade regionali (Fi-Pi-Li esclusa): avvenuti 725 incidenti, con leggero calo rispetto al 2017 (735), 1091 feriti (stesso valore dell'anno precedente) e 15 vittime (tre in meno del 2017). Sulla Fi-Pi-Li tra gennaio e dicembre 2018 si sono avuti invece 217 incidenti con 347 feriti e 6 morti. Quelle con frequenza più elevata di incidenti per km di strada sono la Sr 66 Pistoiese (4,5 incidenti a km), la Sr 435 Lucchese, la Sr 436 Francesca (3,3 e 3,1 incidenti a km) e la Fi-Pi-Li (2,1). Le altre strade regionali hanno frequenza di incidenti minore, tra 1 e 2 incid./km le SR 325, 71 e 69, al di sotto di 1 tutte le altre.

Strade urbane (dentro i centri abitati): gli incidenti diminuiscono (in totale 12.256; -201, -1,6% sul 2017), così come i feriti (in totale 15.532; -230, -1,5% sul 2017) e i decessi (in totale 116; -12, -9,4% sul 2017).

Strade extraurbane (fuori dai centri abitati): gli incidenti diminuiscono (in totale 2.865; -93, -3,1% sul 2017), così come i feriti (in totale 4.351; -146, -3,2% sul 2017) e i decessi (in totale 105; -18, -14,6% sul 2017).

Autostrade: gli incidenti registrano un aumento (in totale 602; +22, +3,8% sul 2017), ma fortunatamente diminuisce il numero dei feriti (in totale 968; -16, -1,6% sul 2017) e dei decessi (in totale 16; -1, -5,9% sul 2017).

Tra le vittime il 19% è femmina, l'81% maschio, mentre tra i feriti la percentuale di donne sale al 40%.

Le vittime

Le vittime sono in prevalenza 'utenti vulnerabili' (56% a fronte di un dato nazionale del 49%), cioè pedoni e conducenti o passeggeri di veicoli a due ruote (biciclette, ciclomotori e motocicli). Aumentano i morti tra i ciclisti (+5), ma il numero dei decessi si riduce tra tutti gli altri utenti della strada: pedoni - 3, motociclisti -13, automobilisti -18.

Gli over 70 rappresentano un terzo (33,9%) delle vittime per incidente stradale, mentre sono il 9,8% dei feriti. Tale fascia di età conta il maggior numero di decessi come pedoni o ciclisti. Riguardo i giovani, il 73% dei morti tra i 18 e i 34 anni (27 su 37) siano deceduti in incidenti notturni, soprattutto tra le ore 3 e le 5 del fine settimana.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Infrastrutture: De Micheli, 1,1 miliardi per la manutenzione ordinaria. In ricostruzione il viadotto A6

giovedì 12 dicembre 2019 14:21:47
"A seguito delle indicazioni impartite ai concessionari, per il 2020 sono pervenuti programmi di manutenzione ordinaria sull'intera rete di concessione di una...

Anas: bando da 80mln per realizzare nuova segnaletica verticale

mercoledì 11 dicembre 2019 14:30:01
80 milioni di euro per lavori di nuova segnaletica verticale. E' questo il valore di un bando Anas (Gruppo FS Italiane) per la manutenzione programmata sulla...

Toscana: al via un progetto per creare una Zona Logistica Semplificata sulla costa

lunedì 9 dicembre 2019 17:37:08
Una "Zona Logistica Semplificata" anche in Toscana. È questo l'orientamento della giunta regionale che ha deciso, in coerenza con la mozione votata dal...

Infrastrutture: calo delle temperature, al via il piano invernale di Autovie Venete

martedì 3 dicembre 2019 12:15:59
Pronto il piano neve di Autovie, con i mezzi spargisale operativi che entreranno in azione sulla A28, sulla A23, nel tratto di competenza della Concessionaria...

A6 Torino-Savona riaperta grazie ad un bypass per aggirare il crollo del viadotto

venerdì 29 novembre 2019 12:04:25
Riapre la carreggiata Sud dell’autostrada A6 Torino-Savona. Installato un bypass per aggirare il crollo del viadotto “Madonna del monte” che...