Sicurezza infrastrutture, trasmessi al Consiglio di Stato schemi di Regolamento e Statuto Ansfisa

giovedì 18 luglio 2019 14:21:03

Trasmessi al Consiglio di Stato schemi di Regolamento e Statuto dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali (Ansfisa), istituita con il decreto Genova.

I documenti, dopo l‘approvazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze e del Dipartimento della Funzione pubblica, sono stati firmati dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli.

Ansfisa

Con la piena funzionalità dell’Agenzia si darà avvio alla rivoluzione nella vigilanza sulla sicurezza delle infrastrutture.

L’Ansfisa ha infatti il compito di garantire la sicurezza del sistema ferroviario nazionale e delle infrastrutture stradali e autostradali, la sicurezza delle gallerie situate sulle strade appartenenti alla rete stradale anche transeuropea e la sicurezza sui sistemi di trasporto rapido di massa. Lo Stato, attraverso l’Agenzia, ha un ruolo primario e maggiormente efficace nella vigilanza della corretta manutenzione e sulla sicurezza delle infrastrutture italiane. 

Settore ferroviario. L’agenzia ha competenza per l'intero sistema ferroviario nazionale, per le infrastrutture transfrontaliere specializzate. Gli schemi di Regolamento e Statuto prevedono che svolga i compiti e le funzioni già esercitate dall’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie (Ansf) e anche i compiti di Autorità preposta alla sicurezza relativa all’interoperabilità del sistema ferroviario dell’Unione europea.

Infrastrutture stradali e autostradali, gallerie. L’agenzia verificherà direttamente la corretta organizzazione dei processi di manutenzione da parte dei gestori stradali e farà attività ispettiva e di verifica a campione sulle infrastrutture, obbligando i gestori a mettere in atto le necessarie misure di controllo del rischio in quanto responsabili dell'utilizzo sicuro delle infrastrutture. Inoltre promuoverà l'adozione di Sistemi di Gestione della Sicurezza per le attività di verifica e manutenzione delle infrastrutture e sovraintenderà alle ispezioni di sicurezza sulle infrastrutture stradali e autostradali, anche compiendo verifiche sulle attività di controllo già svolte dai gestori, eventualmente effettuando ulteriori verifiche in sito.

Propone poi al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti l'adozione del piano nazionale per l'adeguamento e lo sviluppo delle infrastrutture stradali e autostradali nazionali, da aggiornare ogni due anni, per migliorare gli standard di sicurezza, da sviluppare anche attraverso il monitoraggio sullo stato di conservazione e sulle necessità di manutenzione delle infrastrutture stesse.

Trasporto di massa. L’Ansfisa, infine, si occuperà anche della vigilanza e delle ispezioni sui sistemi di trasporto rapido di massa (metropolitane, tramvie, ferrovie urbane) esercitate ad oggi dagli Uffici speciali trasporti a impianti fissi (USTIF) del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Autostrade per l'Italia: 7,5 miliardi di euro di investimenti nel piano strategico 2020-2023

venerdì 17 gennaio 2020 10:25:17
7,5 miliardi di euro, tra investimenti e manutenzioni; crescita del 40% per le spese di manutenzione rispetto al quadriennio precedente; priorità a...

A14: caos traffico, ecco come chiedere il rimborso del pedaggio

mercoledì 15 gennaio 2020 09:56:40
La chiusura del Viadotto Cerrano alla circolazione dei mezzi pesanti sulla A14, ha causato nelle scorse settimane notevoli disagi al traffico. Gli...

Viadotto Cerrano: Aspi, in atto piano di emergenza per il monitoraggio

mercoledì 15 gennaio 2020 10:05:44
Dopo il parere favorevole del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti alla riapertura del viadotto Cerrano ai mezzi pesanti, la Direzione di Tronco di...

A14: il viadotto Cerrano riapre ai camion. Parere favorevole del MIT

martedì 14 gennaio 2020 16:43:21
L'A14 riapre al traffico dei veicoli pesanti. Arriva il parere favorevole dal Mit per il ripristino della circolazione dei mezzi pesanti sul viadotto Cerrano...

Limitazioni A14: l'autotrasporto chiede il ripristino dell'autostrada

lunedì 13 gennaio 2020 14:52:24
Da diversi giorni sulla fascia adriatica, i mezzi pesanti sono dirottati sulla statale 16 per la chiusura ai Tir del tratto di A14 fra Atri-Pineto e Pescara...