Regione Sicilia, incontro tra i vertici Anas e Musumeci per il piano infrastrutture

venerdì 14 settembre 2018 11:01:11

Incontro a Roma tra i vertici Anas e Musumeci per il piano infrastrutture. Alla riunione hanno partecipato con l’amministratore delegato Gianni Vittorio Armani, il direttore regionale Manlio Mele e il responsabile delle progettazioni Ugo Dibennardo, durata oltre due ore, presente anche l’assessore alle Infrastrutture, Marco Falcone.

Entro fine anno l’Anas bandirà le gare d’appalto per la realizzazione del secondo stralcio della strada statale Licodia Eubea-Libertinia e per l’ammodernamento della Bronte-Adrano.  

L’Ente nazionale per le strade ha assicurato, inoltre, la definizione entro i prossimi sei mesi delle progettazioni esecutive relative alla costruzione e all’ammodernamento di diverse arterie autostradali dell’Isola. I lavori interesseranno tre lotti della Palermo-Agrigento (importo lavori di circa cinquecento milioni di euro); circonvallazione di Gela (trecento milioni); terzo stralcio della statale 683 Licodia Eubea-Libertinia (duecento milioni); variante di Vittoria (centocinquanta milioni); Catania-Gela (cento milioni).

Nel corso dell’incontro, è stato affrontato anche il tema della sicurezza stradale. Il presidente Musumeci ha infatti ribadito la richiesta di avvio di un monitoraggio su ponti, viadotti e gallerie di strade statali e provinciali dell’Isola, attraverso un imponente impiego di risorse professionali. Infine, sono stati definiti il percorso e il cronoprogramma relativi alla fusione tra il Consorzio autostrade siciliane e l’Anas.

A Margine dell’incontro il governatore Musumeci spiega "Ammontano a un miliardo e mezzo di euro le opere infrastrutturali prossime alla gara e in fase di progettazione. Un impegno consistente che l’Anas ha assicurato di onorare in tempi stretti. Toccherà alla Regione vigilare, affinché si recuperino anni di arretrato".

"Abbiamo chiesto – sottolinea poi l’assessore Falcone - impegni precisi: dal completamento delle opere in corso (Agrigento-Palermo e Agrigento-Caltanissetta, prima fra tutte) all'accelerazione delle progettazioni in itinere da mandare in gara. Dalla concretizzazione degli impegni assunti dall'Anas dipenderà, nei prossimi anni, un’imponente politica di infrastrutturazione viaria di almeno trecento milioni all'anno per il prossimo quinquennio".


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

A4: autostrada chiusa tra Villesse e Palmanova per tamponamento tra tre mezzi pesanti

martedì 16 aprile 2019 12:11:03
Tratto autostradale della A4 chiuso tra Villesse e Palmanova in direzione Venezia a causa di un tamponamento fra tre mezzi pesanti. L'incidente è...

Crisi Libia: Mit, a breve riunione per valutare innalzamento sicurezza di navi e porti

martedì 16 aprile 2019 17:06:38
La crisi in Libia si fa sempre più difficile e il Governo italiano prende i primi provvedimenti. Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasport...

E45 Umbria, inaugurato a Città di Castello il nuovo svincolo. Viabilità esterna affidata alla base logistica Altotevere-Cerbara

lunedì 15 aprile 2019 15:02:37
Inaugurato a Città di Castello, Perugia, il nuovo svincolo della E45, rampa di ingresso (Base Logistica Altotevere-Cerbara). Durante...

Sardegna: dal Mit via libera alla proroga al regime di continuità aerea per Cagliari e Alghero

venerdì 12 aprile 2019 10:06:19
E' prevista a breve la firma da parte del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, del decreto di proroga dell’attuale...

Infrastrutture, Brescia: 7,1 mln dalla Regione per riqualificare SP 2 e realizzare la variante SP 45

martedì 9 aprile 2019 11:42:20
Con una delibera approvata dalla Giunta Regionale della Lombardia su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, sono...