Incontro al MIT, sul tavolo Passante di Bologna e Bretella Campogalliano-Sassuolo

mercoledì 20 marzo 2019 16:25:21

Emilia Romagna e progetti infrastrutturali, Passante di Bologna e Bretella Campogalliano-Sassuolo: fruttuoso l’incontro con il ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli, al dicastero.

A sostenerlo il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e il sindaco di Bologna e della Città Metropolitana di Bologna, Virginio Merola, protagonisti del vertice romano insieme agli assessori Raffaele Donini, Irene Priolo e Marco Monesi, e il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti, Michele Dell’Orco.

Illustrate le proposte del Ministero sui due interventi al centro della discussione dopo l’analisi costi-benefici condotta sui progetti originari.
Fatta salva la procedura di valutazione di impatto ambientale, senza quindi azzeramento dei tempi, per il Passante di Bologna: “È molto importante che le soluzioni prospettate dalla struttura tecnica del ministero e dallo stesso ministro contemplino le esigenze del progetto originale riguardo alle necessità del traffico in autostrada e nella tangenziale di Bologna, oltre a quelle relative alla sicurezza. Le proposte analizzate durante la discussione confermano le soluzioni di mitigazione ambientale e le opere di adduzione. A questo proposito, il ministro, con soddisfazione dei presenti, ha espresso la disponibilità a impiegare i risparmi derivanti dalle nuove soluzioni in ulteriori interventi di mitigazione ambientale nelle aree interessate dal Passante” - hanno affermato Bonaccini e Merola che attendono ora la Conferenze dei servizi annunciata dal ministro.

Positivo anche l’esito della discussione relativa alla Bretella Campogalliano-Sassuolo: “L’analisi del ministero conferma sostanzialmente la bontà del progetto: dunque, l’opera va avanti. Il ministero sta infatti completando la validazione del progetto esecutivo.” - ha dichiarato Bonaccini - “In tempi che a questo punto si prospettano veloci, l’opera sarà autorizzata e potrà aprire il cantiere”.

“È stato un incontro molto positivo” - hanno concluso Bonaccini e Merola - “Riconosciamo che è stato condotto un lavoro di analisi costi e benefici serio, che ha dato riscontro positivo alle nostre proposte”.

Ancora nessuna valutazione, invece, sulla autostrada regionale Cispadana.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Autostrade: su A24-A25 stop all'aumento dei pedaggi fino al 31 agosto

venerdì 14 giugno 2019 19:24:15
Saranno congelati fino al prossimo 31 agosto gli aumenti tariffari previsti sulle autostrade A24-A25.Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che sta...

Toscana: strade regionali, 3 milioni per la manutenzione

martedì 11 giugno 2019 16:19:20
  Quasi tre milioni di euro sono stati destinati alle Province della Toscana ed alla Città Metropolitana di Firenze, per finanziare interventi di...

Sicurezza dei viadotti: Mit, in elaborazione un vademecum per i concessionari

venerdì 7 giugno 2019 14:10:27
Un documento con indicazioni omogenee e puntuali per le società concessionarie sui criteri da tenere in considerazione nella valutazione della sicurezza...

Ferrovie: incidenti ai passaggi a livello in calo del 64% nel 2018

giovedì 6 giugno 2019 15:34:52
Nel 2018 sono diminuiti del 64% il numero di incidenti ai passaggi a livello, rispetto all’anno precedente. Sono stati infatti nove gli incidenti...

Terzo Valico: abbattuto l'ultimo diaframma della Galleria del Crenna

mercoledì 5 giugno 2019 16:56:24
Abbattuto oggi l’ultimo diaframma della “Galleria della Crenna”, una delle opere di adeguamento viabilistico più importanti realizzate...