Fusione Fs-Anas: Armani, è giusto che Toninelli valuti costi e benefici

giovedì 19 luglio 2018 16:05:07

Sulla possibile marcia indietro nella fusione fra Fs e Anas, già operativa dai primi di gennaio, "le dichiarazioni del ministro dei Trasporti Danilo Toninelli sono quelle più sensate, è giusto che il governo - siccome Anas è un suo strumento - si domandi la valutazione costi benefici delle operazioni fatte da tutti i governi precedenti, perché ogni cosa deve essere valutata e giusta nel suo tempo". A dirlo è l'amministratore delegato di Anas, Vittorio Armani, a margine del convegno Ance dal titolo 'Sbloccacantieri', rispondendo a una domanda sulle dichiarazioni dello stesso ministro e del sottosegretario ai Trasporti Armando Siri.

"E' giusto che il ministro si ponga delle domande sui costi benefici delle operazioni pregresse che impattano sul futuro del paese ed è legittimo che decida di conseguenza", ha ribadito aggiungendo che per Anas "è fondamentale non perdere la connotazione industriale e l'autonomia finanziaria perché le consente di investire in modo efficiente a tutto vantaggio della competitività del paese".

Una decisione sul futuro di Fs ed Anas "ovviamente richiede una valutazione, poi quale sia lo strumento o se si vogliano cambiare le cose queste sono questioni tecniche e non sono interessanti", ha continuato l'ad di Anas Vittorio Armani rispondendo a una domanda sul veicolo con cui eventualmente il governo potrebbe decidere di fare marcia indietro sulla fusione.

"Anas oggi è un'impresa industriale, ha delle regole normali da azienda, non è più un soggetto politico che decide le opere discrezionalmente. Siamo uno strumento del ministero dei Trasporti che si muove con regole del ministero, con autonomia finanziaria e quindi con capacità industriale per poter assumere e avere progettisti, per risolvere i problemi sulla strada", ha spiegato Armani sottolineando che proprio sulle strade "ci sono ancora troppi incidenti e bisogna investire molto per aumentare la sicurezza. Ecco, su questo non si deve tornare indietro".


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Roma Tiburtina: demolizione Tangenziale Est, ecco la nuova viabilità

mercoledì 16 ottobre 2019 09:13:50
Cambia la viabilità in zona Tiburtina a Roma in seguito alla demolizione del primo tratto della Tangenziale Est in via Masaniello. Lo prevede una...

Ue: sicurezza, nuove norme per migliorare i progetti delle infrastrutture stradali

lunedì 7 ottobre 2019 15:34:55
Ridurre le vittime della strada attraverso progetti migliori per strade, tunnel. In funzione di questo obiettivo, il Consiglio ha adottato norme riviste che...

Riapre ai mezzi pesanti il Viadotto Puleto sulla E45

venerdì 4 ottobre 2019 11:29:14
Riapre a tutti i mezzi pesanti il viadotto “Puleto”, sulla strada statale 3bis “Tiberina” (E45) tra Valsavignone e Canili, in provincia...

Regione Calabria, attiva la fruizione del credito di imposta per gli investimenti nella Zes

martedì 1 ottobre 2019 11:40:12
Importanti novità per le imprese della Regione Calabria. È attiva, da pochi giorni, la possibilità di beneficiare del credito d'imposta...

Reti TEN-T: 4 milioni di euro al Porto di Civitavecchia per completare ultimo miglio ferroviario

lunedì 30 settembre 2019 11:22:16
La Commissione Europea aggiudica all’Autorità di Sistema Portuale dei porti di Roma altri 4 milioni di euro per potenziare l’ultimo miglio...