Ferrovie: attivato il sistema di controllo marcia sulla linea Lamezia Terme-Catanzaro Lido

lunedì 6 maggio 2019 11:08:05

Attivato, nel tratto ferroviario Lamezia Terme e Catanzaro Lido, il Sistema di Controllo Marcia Treno (SCMT). L’intervento, che conclude la copertura degli oltre 800 km di rete ferroviaria calabrese, fa parte del programma di potenziamento tecnologico e infrastrutturale realizzato da Rete Ferroviaria Italiana del Gruppo Fs Italiane e ha previsto un investimento di oltre un milione di euro. L'SCMT garantisce una migliore gestione del traffico ferroviario ed elevati standard di regolarità e puntualità.

Rientra fra gli interventi di velocizzazione della linea che, a lavori ultimati, consentiranno un aumento medio di velocità del 10% rispetto all’attuale.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Autostrade per l’Italia mette a disposizione i documenti sulla gestione dell’infrastruttura di rete

lunedì 16 settembre 2019 11:50:51
Autostrade per l’Italia adotta il principio di trasparenza totale e rende accessibilii documenti riguardanti l’infrastruttura di...

Autostrade: aumento dei pedaggi sospeso per due mesi

lunedì 16 settembre 2019 14:42:55
Sospeso per ulteriori due mesi l’incremento tariffario relativo all’anno 2019 l'aumento dei pedaggi autostradali. Lo ha...

Calabria, al via la progettazione di sei strade di interesse regionale

mercoledì 11 settembre 2019 11:31:00
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale europea un bando unico per la progettazione di sei strade di interesse regionale. Lo rende noto l'ufficio stampa della...

Milano, in arrivo sei nuove velostazioni entro il 2021

lunedì 9 settembre 2019 11:55:11
La mobilità del capoluogo lombardo si fa sempre più dolce. Entro il 2021 saranno realizzate sei nuove velostazioni per incentivare l’uso di...

Uiltrasporti: chiediamo una convocazione urgente al nuovo governo

lunedì 9 settembre 2019 12:54:51
“Augurando buon lavoro al nuovo Governo ed in particolare ai ministri Paola De Micheli, Nunzia Catalfo e Stefano Patuanell...