Emergenza acqua alta a Venezia, Merlo (Conftrasporto): manca una strategia per il problema innalzamento mari

mercoledì 13 novembre 2019 14:19:11

L’acqua alta a Venezia riporta a galla il problema dell’innalzamento dei mari e delle misure per contenere i danni. Lo afferma, il presidente nazionale di Federlogistica-Conftrasporto che fa capo a Confcommercio, Luigi Merlo esaminando “cosa si sta facendo in altri Paesi e cosa non si sta facendo nel nostro”.

Per il Presidente “Quanto avvenuto a Venezia è purtroppo l’ennesima dimostrazione della escalation che ci aspetta”. “Il Mose – continua - rischia di essere uno dei più grandi e clamorosi fallimenti della storia delle infrastrutture in Italia”.

“Nel nostro Paese - spiega - sono a rischio 5500 chilometri quadrati, fra porti, ferrovie, strade. Nel visto di questo secolo 190 milioni di persone nel mondo dovranno spostarsi dalla costa all’entroterra e il fenomeno riguarderà anche molte città italiane. I danni economici nell’economia portuale e turista sono già oggi rilevantissimi”.

“Rotterdam ha realizzato Maeslantkering e la Resilience strategy, Singapore ipotizza investimenti per 100 miliardi di dollari per proteggersi dall’innalzamento del mare sopraelevando le strade di 4 metri e l’aeroporto di 5 metri. – spiega Merlo illustrando le soluzioni adottate nel resto del Mondo -. In Giappone hanno predisposto un piano per evitare che il 60% delle spiagge sparisca. Il Comune di New York ha istituito l’ufficio Recovery and Resilience a dirette dipendenze del Sindaco. Le città Califoniane da tempo studiano il fenomeno.

“In Italia – conclude -, una penisola fondata sull’economia del Mare si ragiona sempre in termini di emergenza e senza avere impostato la minima programmazionee un piano per adeguare le infrastrutture”. 


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Autostrade per l'Italia: 7,5 miliardi di euro di investimenti nel piano strategico 2020-2023

venerdì 17 gennaio 2020 10:25:17
7,5 miliardi di euro, tra investimenti e manutenzioni; crescita del 40% per le spese di manutenzione rispetto al quadriennio precedente; priorità a...

A14: caos traffico, ecco come chiedere il rimborso del pedaggio

mercoledì 15 gennaio 2020 09:56:40
La chiusura del Viadotto Cerrano alla circolazione dei mezzi pesanti sulla A14, ha causato nelle scorse settimane notevoli disagi al traffico. Gli...

Viadotto Cerrano: Aspi, in atto piano di emergenza per il monitoraggio

mercoledì 15 gennaio 2020 10:05:44
Dopo il parere favorevole del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti alla riapertura del viadotto Cerrano ai mezzi pesanti, la Direzione di Tronco di...

A14: il viadotto Cerrano riapre ai camion. Parere favorevole del MIT

martedì 14 gennaio 2020 16:43:21
L'A14 riapre al traffico dei veicoli pesanti. Arriva il parere favorevole dal Mit per il ripristino della circolazione dei mezzi pesanti sul viadotto Cerrano...

Limitazioni A14: l'autotrasporto chiede il ripristino dell'autostrada

lunedì 13 gennaio 2020 14:52:24
Da diversi giorni sulla fascia adriatica, i mezzi pesanti sono dirottati sulla statale 16 per la chiusura ai Tir del tratto di A14 fra Atri-Pineto e Pescara...