Emergenza acqua alta a Venezia, Merlo (Conftrasporto): manca una strategia per il problema innalzamento mari

mercoledì 13 novembre 2019 14:19:11

L’acqua alta a Venezia riporta a galla il problema dell’innalzamento dei mari e delle misure per contenere i danni. Lo afferma, il presidente nazionale di Federlogistica-Conftrasporto che fa capo a Confcommercio, Luigi Merlo esaminando “cosa si sta facendo in altri Paesi e cosa non si sta facendo nel nostro”.

Per il Presidente “Quanto avvenuto a Venezia è purtroppo l’ennesima dimostrazione della escalation che ci aspetta”. “Il Mose – continua - rischia di essere uno dei più grandi e clamorosi fallimenti della storia delle infrastrutture in Italia”.

“Nel nostro Paese - spiega - sono a rischio 5500 chilometri quadrati, fra porti, ferrovie, strade. Nel visto di questo secolo 190 milioni di persone nel mondo dovranno spostarsi dalla costa all’entroterra e il fenomeno riguarderà anche molte città italiane. I danni economici nell’economia portuale e turista sono già oggi rilevantissimi”.

“Rotterdam ha realizzato Maeslantkering e la Resilience strategy, Singapore ipotizza investimenti per 100 miliardi di dollari per proteggersi dall’innalzamento del mare sopraelevando le strade di 4 metri e l’aeroporto di 5 metri. – spiega Merlo illustrando le soluzioni adottate nel resto del Mondo -. In Giappone hanno predisposto un piano per evitare che il 60% delle spiagge sparisca. Il Comune di New York ha istituito l’ufficio Recovery and Resilience a dirette dipendenze del Sindaco. Le città Califoniane da tempo studiano il fenomeno.

“In Italia – conclude -, una penisola fondata sull’economia del Mare si ragiona sempre in termini di emergenza e senza avere impostato la minima programmazionee un piano per adeguare le infrastrutture”. 


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Toscana: al via un progetto per creare una Zona Logistica Semplificata sulla costa

lunedì 9 dicembre 2019 17:37:08
Una "Zona Logistica Semplificata" anche in Toscana. È questo l'orientamento della giunta regionale che ha deciso, in coerenza con la mozione votata dal...

Infrastrutture: calo delle temperature, al via il piano invernale di Autovie Venete

martedì 3 dicembre 2019 12:15:59
Pronto il piano neve di Autovie, con i mezzi spargisale operativi che entreranno in azione sulla A28, sulla A23, nel tratto di competenza della Concessionaria...

A6 Torino-Savona riaperta grazie ad un bypass per aggirare il crollo del viadotto

venerdì 29 novembre 2019 12:04:25
Riapre la carreggiata Sud dell’autostrada A6 Torino-Savona. Installato un bypass per aggirare il crollo del viadotto “Madonna del monte” che...

A2 Autostrada del Mediterraneo: Anas prosegue gli interventi per realizzare una smart road

giovedì 28 novembre 2019 11:12:12
  Proseguono gli interventi per l'implementazione di una "Smart Road", infrastruttura tecnologica avanzata,  sulla A2 Autostrada del Mediterraneo....

Anas, al via progetto di monitoraggio strumentale di ponti e viadotti

giovedì 28 novembre 2019 11:49:53
Anas ha pubblicato sulla Gazzetta ufficiale quattro bandi di gara da tre milioni di euro ciascuno per il monitoraggio strumentale di ponti e viadotti. Gli...