Delrio a Parigi per le Assise della Mobilità: la sostenibilità al primo posto

venerdì 24 novembre 2017 17:41:56

"La sostenibilità è la prioritá nelle infrastrutture e nei servizi di trasporto". Lo ha detto questa mattina il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio a Parigi alla giornata internazionale delle Assises de la Mobilité mentre presentava la strategia del Mit "Connettere l'Italia". Delrio ha ricordato che il primo passo affrontato per infrastrutture sostenibili è stata la pianificazione: "Nelle linee guida per la valutazione delle opere pubbliche, definite per programmare e pianificare in modo efficiente, abbiamo reso obbligatoria non solo la valutazione dei  costi e benefici, anche la loro sostenibilità, ambientale, economica e sociale".

"Intermodalità e interconnessioni con un forte accento sulla cura del ferro, per i passeggeri e per le merci, - ha affermato Delrio - è  una delle strategie privilegiate infatti  dal Mit per rendere più efficienti e sostenibili i servizi". I cittadini devono essere al centro della pianificazione di opere e servizi:  "Il trasporto per il quotidiano delle persone sono la nostra e vostra principale missione" ha detto Delrio nell'illustrare il piano Marshall per il trasporto pubblico locale e le metro: "Da 25 anni non c'era una pianificazione per le linee metropolitane, che ora invece abbiamo voluto mettere in campo con risorse certe, in un piano Marshall che riguarda anche il rinnovo del tpl e dei mezzi pubblici per 10 miliardi di euro".

Il ministro ha anche ricordato l'importanza della qualità dei progetti: "Per migliorare i progetti, è stato introdotto con il nuovo codice degli appalti il progetto di fattibilità. Si fa dove possibile la project review, come per le tratte di adduzione della Torino-Lione dove si è evitata una nuova linea di 50 km, ricorrendo al tracciato storico". Seguendo quindi "criteri condivisi, con le Regioni e le città metropolitane abbiamo definito 108 opere e programmi prioritari per la connessione del Paese".

Con l'appuntamento di oggi, che ha previsto nel pomeriggio anche un confronto  tra esperti dei due ministeri, italiano e francese, prosegue il percorso sui trasporti e le infrastrutture tra Italia e Francia, che ha visto peraltro nei giorni scorsi l'approvazione alla Camera della ratifica dell'accordo sulla Autostrada Ferroviaria Alpina.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Mit: intesa con Enti locali per far tornare ad Anas 2.713 km di strade

venerdì 16 novembre 2018 11:38:32
Grazie all’intesa raggiunta in Conferenza Unificata, verranno riclassificate come strade di interesse nazionale, e dunque a gestione Anas, 2.713,466 Km...

Sostenibilità: l'Emilia-Romagna investe sulle ciclovie, 10mln di euro per il potenziamento

venerdì 16 novembre 2018 16:13:03
Una rete di 135 chilometri di nuove piste ciclabili da Piacenza a Rimini e mille posti bici in più in apposite strutture e spazi attrezzati situati a...

Trasferimento terminal bus Tiburtina: Meleo, Anagnina sarà pronta a settembre 2019

giovedì 15 novembre 2018 16:03:10
"Tra tempi di progettazione, di realizzazione e bando l'autostazione Anagnina sarà pronta a settembre 2019". Lo ha detto l'assessora alla Città...

Tav: Toninelli, siamo consapevoli dei costi derivanti dal blocco dell'opera

giovedì 15 novembre 2018 16:11:09
"Siamo del tutto consapevoli che il blocco delle opere può comportare costi derivanti dagli impegni assunti dai Governi precedenti. Questi costi non...

Sì Tav: Giachino, è l'opera simbolo del ritorno al futuro e del ritorno al lavoro

mercoledì 14 novembre 2018 12:31:57
40mila persone, secondo gli organizzatori, sono scesi in piazza Castello a Torino sabato 9 novembre a manifestare a favore della Tav. "Da oggi fischia un vento...