Autobus, Bolzano: nuova autostazione per il trasporto extraurbano

mercoledì 28 novembre 2018 16:33:20

Una nuova stazione delle autocorriere in via Renon a Bolzano: inaugurazione 9 dicembre. Il trasferimento si è reso necessario nell'ambito della realizzazione del Walther Park di René Benko. L'assessore provinciale Florian Mussner ha evidenziato il "buon collegamento con la stazione ferroviaria"; il sindaco Renzo Caramaschi ha invece evidenziato la buona collaborazione tra Comune e Provincia e i tempi di realizzazione.

"Con la firma del nuovo piano dei trasporti la viabilità a Bolzano vive un'accelerazione", ha detto il primo cittadino. Da domenica 9 dicembre 2018, la nuova autostazione di Bolzano, provvisoria, situata a nord-est del Palazzo provinciale 11 fra via Renon e il binario 1 della stazione ferroviaria, sarà capolinea e punto di partenza della maggior parte degli autobus extraurbani. Anche le fermate degli autobus urbani Sasa nella zona piazza Stazione - via Renon - Funivia del Renon saranno riordinate e contrassegnate più precisamente rispetto a prima. Vengono aggiunte singole fermate, e due nuove rotatorie faciliteranno le svolte degli autobus.

Il trasloco della stazione degli autobus sull'areale della stazione di Bolzano fa riferimento all'Agenda Bolzano per la città capoluogo, un disegno coordinato fra Provincia e Comune di Bolzano che comprende interventi relativi a metrobus, treno, bus, tram, al nodo viario di Ponte Adige e a progetti infrastrutturali come la circonvallazione cittadina, il tutto nell'ambito di una complessiva riorganizzazione della mobilità provinciale. Lo spostamento dell'autostazione è collegato al nuovo areale della stazione ferroviaria di Bolzano per il cui utilizzo il 18 giugno 2018 il presidente della Provincia Arno Kompatscher e l'amministratore delegato di Rfi Rete Ferroviaria Italiana Maurizio Gentile hanno sottoscritto un accordo.

Il primo passo di questo disegno complessivo prende le mosse dal trasloco della stazione dei bus, che dall'attuale collocazione
in via Perathoner è stata spostata sull'areale ferroviario in via Renon, come previsto dall'accordo siglato fra Provincia, Comune di Bolzano e Waltherpark Spa (già Khb Srl) nell'ambito del Piano di Riqualificazione Urbanistica Pru di via Alto Adige.
I costi complessivi per la nuova autostazione provvisoria a carico della Provincia ammontano a 3,3 milioni di euro, mentre i
costi di rifacimento di via Renon a carico del Comune di Bolzano ammontano a 74.000 euro.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Aeroporto di Salerno: arriva la firma del Mit per il rilancio

lunedì 20 maggio 2019 15:00:54
Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dà nuovo impulso alle infrastrutture campane con la firma del decreto di concessione totale di...

Autostrade, dati Aiscat: record di transiti per l’A35 Brebemi, +20 per cento nel 2018

venerdì 17 maggio 2019 14:47:47
Crescita record del traffico sulla A35 Brebemi, il collegamento autostradale direttissimo tra Brescia e Milano attivo dal 2014. In base ai dati pubblicati...

Camion: in autostrada traffico in crescita del 2,3% per i veicoli pesanti

giovedì 16 maggio 2019 10:55:36
Il traffico di veicoli pesanti in autostrada nel 2018 è cresciuto del 2,3% rispetto al 2017. Sempre nel 2018 il traffico di veicoli leggeri in...

Mobilità sostenibile, a Cagliari il Sud si mette in gioco per uno sviluppo economico sostenibile e dinamico

lunedì 13 maggio 2019 12:21:09
A Cagliari 150 tra esperti, imprese e Istituzioni a confronto sul tema della mobilità sostenibile. L’evento “Mobilità sostenibile:...

Il Traforo del Gran Sasso rischia di chiudere il 19 maggio

lunedì 13 maggio 2019 19:14:33
Il traforo del Gran Sasso a rischio chiusura. Dal 19 maggio l'Italia potrebbe essere spezzata in due: è in questa data infatti che Strada dei Parch...