Sezione: Infrastrutture

Anas, osservatorio del traffico: ad agosto sale del 26% nel mezzogiorno 

CONDIVIDI

martedì 8 settembre 2020

Continua a crescere il traffico nel Mezzogiorno. L’Indice di Mobilità Rilevata (IMR) dell’Osservatorio del traffico Anas segna un’impennata del +26% (a luglio il traffico era aumentato del 23% rispetto a giugno). In particolare, in ambito regionale a segnare i maggiori incrementi sono la Calabria (+30%), la Basilicata (+19%), la Puglia (+15%), la Campania e la Sicilia (entrambe +10%).

Sull’intero territorio nazionale è confermata la crescita rispetto ai mesi precedenti seppur con numeri più modesti. L’IMR segna un positivo +2% sui veicoli totali. Nel dettaglio, il traffico feriale è aumentato del 4% mentre quello prefestivo del +5%. Stabile invece il traffico festivo. Calo fisiologico per il comparto dei veicoli pesanti (-20%) dovuto in parte al blocco nei fine settimana durante il periodo di esodo estivo.

Complessivamente il mese appena concluso, rispetto ad agosto 2019, vede una flessione del traffico pari al -6%, ma si distingue ancora una volta il Sud con un +1%. Il calo è più contenuto se si prende in considerazione il segmento dei veicoli pesanti (-1%), che registra comunque un deciso +8% nel Meridione. 

L’arteria più trafficata della rete Anas resta sempre il Grande Raccordo Anulare di Roma: sabato 1 agosto è stato rilevato il passaggio di oltre 145mila veicoli. Considerevoli anche i passaggi lungo alcune arterie del Sud: la A2 “Autostrada del Mediterraneo” domenica 16 agosto ha registrato a Salerno, in Campania, il passaggio di circa 109mila veicoli, la strada statale 121 “Catanese” venerdì 7 agosto a Motta Sant’Anastasia, nella città metropolitana di Catania, segna oltre 68.500 veicoli, la strada statale 131 “Diramazione Centrale Nuorese” martedì 4 agosto a Cagliari circa 61mila veicoli, la strada statale 379 di “Egnazia e delle Terme di Torre Canne” sabato 22 agosto a Fasano, in provincia di Brindisi, circa 59mila veicoli. Al Nord è invece la strada statale 36 “Del Lago di Como e dello Spluga” a rilevare il 22 agosto oltre 66mila veicoli di rientro a Lecco.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Infrastrutture: Anas, bando da 80 milioni di euro per la manutenzione di ponti viadotti e gallerie

Nuovo bando Anas (Gruppo FS Italiane) da 80 milioni di euro per la manutenzione di ponti viadotti e gallerie. Nello specifico, il bando riguarda l’esecuzione di servizi di progettazione...

La Terni-Rieti apre al traffico: Umbria e Lazio più vicine

Apre al traffico l’ultimo tratto della strada statale 79bis “Ternana”, che rende percorribile il collegamento Terni-Rieti. L'inaugurazione si è svolta alla presenza della...

Infrastrutture: Anas, bandi da 88 milioni di euro per una rete stradale più sicura

Due bandi del valore complessivo di 88 milioni di euro per la manutenzione di strade e di opere sotterranee. Li ha pubblicati Anas (Gruppo FS Italiane) sulla Gazzetta Ufficiale. "Investire nella...

Ponti e viadotti: bando Anas da 1,2 miliardi di euro per il risanamento strutturale

Un bando di 1,2 miliardi di euro per il risanamento strutturale di ponti e viadotti con interventi mirati alla conservazione, al consolidamento statico e alla protezione sismica di ponti e viadotti...

Infrastrutture: dal MIT cantieri per oltre 17 miliardi

Più di 17 miliardi di opere infrastrutturali - tra cantieri conclusi, appaltati e avviati - sono state messe a terra dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti da settembre 2019 ad...

Strade: in arrivo nuova segnaletica verticale

Bando da 80 milioni di euro per lavori di nuova segnaletica verticale. Anas (Gruppo FS Italiane) prosegue il suo impegno nell’ambito della manutenzione programmata sulla propria rete di...

Comune di Roma: ok a progetti nuove preferenziali e protezione di quelle esistenti

Continua la pianificazione di nuove preferenziali e messa in protezione delle corsie esistenti per aumentare la frequenza dei bus a Roma. La Giunta capitolina ha approvato progetti, per un valore di...

Sicurezza, Anas nella Giornata per le Vittime della strada: dimezzare gli incidenti entro il 2030

In occasione della Giornata mondiale in Ricordo delle Vittime della Strada, Anas (Gruppo Fs Italiane) mette in campo un obiettivo importante: ridurre gli incidenti stradali sulla rete stradale e...