Transport-CH: Fassi presenta a Berna la nuova gru F395A XE-Dynamic

venerdì 17 novembre 2017 18:24:48

E' stata presentata a Berna la nuova gru Fassi F395A xe-dynamic. Giunta alla 9a edizione, Transport-CH è la fiera di riferimento per il trasporto e il sollevamento elvetico - dal 16 al 19 novembre - che vede la presenza di oltre 100 espositori. La nuova gru, insieme al modello F395RA xe-dynamic sono proposte con rotazione su cremagliera (F395A) oppure su ralla (F395RA): la prima è meno ingombrante, la seconda consente una rotazione completa a 360°.

Questi nuovi modelli - particolarmente adatti al settore dell’edilizia - hanno come dotazione di serie il collaudato sistema di controllo FX500, il distributore idraulico D850, il radiocomando Fassi RCH/RCS e il controllo di stabilità FSC-S o FSC-H. Sulla Fassi F395A xe-dynamic, la cremagliera ha i pattini in ghisa autocentranti che garantiscono un corretto e costante accoppiamento tra pignone e cremagliera stessa evitando l’usura dei denti. Il basamento e la parte inferiore della colonna sono in fusione d’acciaio per una ideale distribuzione delle sollecitazioni e una resistenza superiore; l’assenza di saldature conferisce alla gru migliori caratteristiche di durata alla fatica. E' offerta in diverse versioni fino a un massimo di otto sfili idraulici nella configurazione base e in due versioni con braccio secondario corto. Per aumentare ulteriormente l’area di lavoro sono previsti vari abbinamenti con jib per soddisfare ogni esigenza.

La Fassi F395RA xe-dynamic dispone invece di rotazione continua su ralla a doppia circolazione di sfere con motoriduttore, ha un basamento con asole per il fissaggio con tiranti o per un controtelaio integrato che consente il contenimento dell’altezza di installazione. Su entrambe, i pattini di guida dei bracci sfilabili sono a montaggio “forzato” per ridurre i giochi verticali e laterali garantendo una maggiore durata; gli stabilizzatori a estensione idraulica sono proposti anche in versione XL ed è disponibile una versione “C” con braccio secondario più corto per una maggiore altezza di sollevamento sotto gancio. Anche per questo modello sono previste versioni fino a un massimo di otto sfili idraulici nella configurazione base, due versioni con braccio secondario corto e vari abbinamenti con jib.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Industriali

Altri articoli della stessa categoria

Al Gis di Piacenza dal 3 al 5 ottobre spazio a sollevamento e logistica meccanizzata

martedì 17 settembre 2019 14:15:45
Dal 3 al 5 ottobre al Piacenza Expo si danno appuntamento le imprese del sollevamento, della logistica meccanizzata e del trasporto pesante. Con i suoi 3500 mq...

Unrae, in caduta libera il mercato dei veicoli industriali nei mesi estivi

martedì 10 settembre 2019 15:49:46
Il mercato dei veicoli industriali (con massa totale a terra superiore alle 3,5 t) registra una pesante battuta d’arresto nei mesi estivi. Lo...

Scania, nuove funzionalità per massimizzare il controllo dei veicoli

mercoledì 4 settembre 2019 12:25:32
Scania introduce nuove funzionalità per massimizzare l'uptime dei veicoli migliorando l’economia operativa complessiva e rispondere al meglio alle...

GIS di Piacenza: Crown presenta i carrelli per la movimentazione efficiente di materiali

martedì 3 settembre 2019 12:30:59
Crown partecipa a GIS (Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali), in programma dal 3 al 5 ottobre a Piacenza, presentando...

Niente può fermarmi, parte la campagna Iveco per il nuovo pesante stradale SWAY

giovedì 25 luglio 2019 15:18:51
Una campagna multicanale per supportare il lancio del nuovo pesante stradale IVECO S-WAY. “Niente può fermarmi”, che fa...