Iveco: riparte la produzione negli stabilimenti di Italia e Spagna

mercoledì 6 maggio 2020 18:09:57

Riparte la produzione negli stabilimenti in Italia e Spagna di Iveco. A marzo infatti l'attività era stata temporaneamente fermata per tutelare la salute dei dipendenti e aderire alle misure adottate dai governi locali per limitare la diffusione del COVID-19.

Lo stabilimento di Suzzara (Italia) ha infatti ripreso la produzione il 4 maggio, mentre quelli di Brescia (Italia), Madrid e Valladolid (Spagna) si preparano a ricominciare l'11 maggio. Il brand sta lavorando insieme ai propri fornitori per garantire la distribuzione di tutti i componenti necessari, al fine di incrementare gradualmente la produzione e soddisfare così i requisiti dei clienti.

La salute e la sicurezza di dipendenti e clienti rappresentano la massima priorità di Iveco, che ha adottato tutta una serie di misure per garantire la loro protezione. Queste includono la sanificazione delle strutture, delle postazioni di lavoro e degli attrezzi, nonché la fornitura di dispositivi di protezione individuale, tra cui mascherine e visiere, guanti e gel disinfettante per le mani. Il layout degli stabilimenti e i flussi di lavoro sono stati riorganizzati per consentire a tutti i dipendenti di mantenere una distanza adeguata durante il lavoro.

“Iveco è finalmente pronta a ripartire - ha detto Thomas Hilse, Iveco Brand President, -. Al momento, stiamo rilanciando la produzione dei veicoli di cui i nostri clienti hanno bisogno per mantenere operative le proprie flotte e giocare l'importante ruolo che il settore dei trasporti riveste nelle nostre economie. In questi tempi di crisi, i nostri clienti sono in prima linea e si sforzano di mantenere operativa la catena di fornitura mediante la consegna di beni essenziali come materiali sanitari, alimenti e carburante. Siamo incredibilmente orgogliosi dei nostri autisti che, offrendo un prezioso contributo all'economia europea, non hanno mai smesso di lavorare: dobbiamo a tutti loro un debito di riconoscenza. Per tutto il periodo di quarantena siamo rimasti al loro fianco, mettendo a loro disposizione concessionari e officine pronti a fornire il massimo supporto nel rispetto delle misure di sicurezza – cosa che continueremo a fare.”

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Industriali

Altri articoli della stessa categoria

Unrae, Franco Fenoglio ha rassegnato le dimissioni dal ruolo di Presidente della Sezione Veicoli industriali

venerdì 7 agosto 2020 13:22:25
Franco Fenoglio, Presidente e Amministratore Delegato di Italscania, il 31 luglio 2020 ha rassegnato le dimissioni dal consiglio direttivo di Unrae (Unione...

Mercedes-Benz Actros, la rivoluzione della cabina dell'autocarro

mercoledì 5 agosto 2020 10:49:16
Mercedes-Benz Trucks rivoluziona la cabina dell’autocarro. Nei modelli Actros la postazione di lavoro è completamente collegata in rete: con due...

L’Alto Adige rinnova il parco mezzi per il Servizio Strade con 7 veicoli Scania

lunedì 27 luglio 2020 15:42:51
La Provincia Autonoma di Bolzano rinnova il parco mezzi per il Servizio Strade. La mobilità sostenibile è una priorità assoluta per...

Iveco consegna cinque S-Way NP alimentati a LNG alla Fulvi Trasporti srl

venerdì 24 luglio 2020 12:30:43
La Fulvi Trasporti srl, specializzata nel trasporto di materie, sceglie gli IVECO S-Way NP alimentati a LNG nel suo percorso verso i carburanti alternativi...

Rimorchi e Semirimorchi: a giugno incremento del mercato del 7,1%

martedì 21 luglio 2020 12:43:14
Il mercato dei Rimorchi e Semirimorchi con massa totale a terra superiore a 3,5t, per il mese di giugno 2020, segnala un incremento del 7,1% rispetto al giugno...