Il nuovo Actros lascia lo stabilimento di Wörth

martedì 28 maggio 2019 16:12:08

Nello stabilimento Mercedes-Benz di Wörth è stato ultimato il nuovo Actros 1851 LS 4x2 color blu zaffiro. 
Stefan Buchner, Responsabile Mercedes-Benz Trucks ha spiegato: “Per il nuovo Mercedes-Benz Actros abbiamo sviluppato soluzioni appositamente concepite per rendere questo veicolo più sicuro, più efficiente e più collegato in rete di qualunque altro truck. E sono proprio queste le qualità che dimostra su strada, grazie alle straordinarie competenze dello stabilimento di produzione globale di Mercedes-Benz Trucks. L’Actros è già pronto per i suoi Clienti”.

 

Per il nuovo Actros, lo stabilimento Mercedes-Benz di Wörth ha avviato già dal 2014 un intenso programma di preparazione relativo all’intero processo di produzione, utilizzando anche le più moderne tecnologie, come ad esempio la realtà virtuale (VR). L’assemblaggio del veicolo, ad esempio, è stato simulato in una speciale camera VR sulla base di modelli digitali, al fine di configurare in modo ottimale il successivo processo produttivo. Sempre in una fase molto precoce, gli esperti del Supplier Management di Wörth hanno dato vita a circa 50 progetti con i fornitori, al fine di implementare in modo ottimale i nuovi sistemi e le nuove tecnologie presenti nel veicolo, evitando qualunque inconveniente all’avvio della produzione di serie.

Insieme a tutte le altre serie costruite nello stabilimento, il nuovo Actros viene assemblato in modo estremamente flessibile, a seconda dell’ordine del Cliente, su un’unica linea di montaggio. Per far fronte all’ulteriore incremento della complessità, anche il sistema di montaggio è stato interessato da vaste modifiche ed innovazioni. La nuova plancia multimediale dell’Actros, ad esempio, ha richiesto un significativo ampliamento volumetrico del settore di pre-assemblaggio. Inoltre, sul fronte delle tecnologie di collaudo e messa in esercizio, sono stati eseguiti ampi adattamenti e sono stati implementati nuovi banchi di prova specifici, sui quali i collaboratori calibrano ciascuna MirrorCam – la telecamera che, sul nuovo Actros, sostituisce già come dotazione di serie lo specchio retrovisore esterno convenzionale.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Industriali

Altri articoli della stessa categoria

Rimorchi, Semirimorchi e Allestimenti: Unrae chiede sostegni mirati e semplificazione delle procedure

giovedì 28 maggio 2020 13:38:17
Il mercato dei Rimorchi e Semirimorchi con massa totale a terra superiore a 3,5t perde nel mese di marzo 2020 il 70,2% rispetto ad aprile 2019 (602...

Mercato autocarri: ad aprile picco negativo (-61,7%)

giovedì 21 maggio 2020 17:00:42
La crisi innescata dalle misure di contenimento della pandemia da COVID-19 ha portato, ad aprile, ad un vero e proprio picco negativo per il mercato degli...

Iveco: riparte la produzione negli stabilimenti di Italia e Spagna

mercoledì 6 maggio 2020 18:09:57
Riparte la produzione negli stabilimenti in Italia e Spagna di Iveco. A marzo infatti l'attività era stata temporaneamente fermata per tutelare la...

Mercato veicoli commerciali leggeri e industriali: ecco i dati del focus Anfia sul 2019

giovedì 30 aprile 2020 17:44:02
Anfia ha pubblicato un focus di approfondimento relativo al mercato dei veicoli commerciali leggeri e industriali in Italia nel 2019. Ecco i dati...

Covid-19: a marzo duro impatto sul mercato dei veicoli industriali

mercoledì 29 aprile 2020 19:45:19
L'emergenza sanitaria e le conseguenti misure di contenimento dell'epidemia hanno avuto un impatto significativo sull'autotrasporto e la logistica nel nostro...