Anfia, ad ottobre cresce a doppia cifra il mercato degli autocarri, in calo invece quello dei rimorchi

venerdì 16 novembre 2018 16:27:40

Cresce a doppia cifra ad ottobre il mercato degli autocarri, scende invece quello dei rimorchi e semirimorchi pesanti, come rivela Anfia su dati del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti.

Nello specifico sono stati rilasciati 2.133 libretti di circolazione di nuovi autocarri (+10,9% rispetto a ottobre 2017) e 1.278 libretti di circolazione di nuovi rimorchi e semirimorchi pesanti, ovvero con ptt superiore a 3.500 kg (-8,3%), suddivisi in 108 rimorchi (-15,6%) e 1.170 semirimorchi (-7,5%).

Sia per gli autocarri che per i veicoli trainati si conferma, comunque, un trend positivo nei primi dieci mesi del 2018, con un incremento a doppia cifra per gli autocarri: 21.351 libretti di circolazione, il 10,2% in più del periodo gennaio-ottobre 2017, e 13.376 libretti di circolazione di nuovi rimorchi e semirimorchi pesanti (+0,1% rispetto a gennaio-ottobre 2017), così ripartiti: 1.265 rimorchi (-2,2%) e 12.111 semirimorchi (+0,4%).

Tra le alimentazioni alternative spiccano gli autocarri a GNL con ptt >18.000 kg raddoppiano e passano da 287 a 600 unità, con una quota del 2,8%, mentre i veicoli alimentati a CNG presentano un incremento del 42,8%, con una quota dell’1,1%. Le immatricolazioni di autocarri ibridi gasolio/elettrico, che hanno ptt tra 6.500-7.500 kg, passano da 46 a 108 unità, e, insieme agli autocarri Full Electric, detengono una quota di mercato dello 0,5%. Complessivamente sono stati rilasciati da inizio anno 948 libretti di circolazione di autocarri con alimentazione alternativa, con una crescita tendenziale del 68% e una quota di mercato del 4,4% (era del 2,3% un anno fa).

Il mercato degli autobus con ptt superiore a 3.500 kg, nel mese di ottobre registra 447 nuove unità, riportando un incremento del 76%. Nel mese, si registra una crescita per tutti i comparti, ad eccezione degli autobus e midibus turistici (-22,5%): 140,4% per gli autobus adibiti al TPL,+16,7% per i minibus e +66,7% per gli scuolabus. Nel progressivo da inizio 2018, sono stati rilasciati 3.940 libretti di autobus contro i 2.840 di gennaio-ottobre 2017 (+38,7%). Riguardo alle alimentazioni, nel progressivo da inizio anno, gli autobus elettrici risultano in crescita. La quota complessiva di autobus elettrici e ibridi gasolio/elettrico raggiunge l’1,6%. Sono più che triplicate le immatricolazioni di autobus a metano: 307 unità (erano 90 nello stesso periodo del 2017) e una quota del 7,8%2.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Industriali

Altri articoli della stessa categoria

Mercedes-Benz Trucks: il nuovo Actros è il truck dell'anno 2020

venerdì 21 febbraio 2020 17:02:11
Il nuovo Actros Mercedes-Benz Trucks ha vinto l'"International Truck of the Year 2020". Il nuovo veicolo apre la strada alla guida automatizzata del...

Scania debutta a Samoter con uno stand di 800 mq

giovedì 20 febbraio 2020 12:52:29
Scania annuncia la sua partecipazione a Samoter, in programma a Verona dal 21 al 25 marzo. La presenza al salone internazionale delle macchine movimento...

Mercato autocarri e trainati ancora in calo a gennaio 2020. Bus in recupero (+17%)

giovedì 20 febbraio 2020 15:49:50
A gennaio 2020, sono stati rilasciati 2.088 libretti di circolazione di nuovi autocarri (-9,3% rispetto a gennaio 2019) e 1.160 libretti di circolazione di...

Mercato dei veicoli industriali, Unrae: continua il trend negativo, a gennaio -3,2%

venerdì 14 febbraio 2020 11:17:52
Il mercato dei veicoli industriali continua ad avere un trend negativo. Nel mese di gennaio 2020 immatricolati 2.123 veicoli industriali con massa totale a...

Scania, maggiore sicurezza sui mezzi con il nuovo sistema di rilevamento laterale

giovedì 13 febbraio 2020 11:06:17
Il trasporto a bordo dei mezzi Scania si fa sempre più sicuro grazie al nuovo sistema di rilevamento laterale (ADAS) che aiuta a evitare o mitigare la...