Thales Alenia Space scelta come partner della missione PLATO

martedì 15 maggio 2018 16:57:44

L’Agenzia Spaziale Europea ha selezionato OHB come prime contractor di un nuovo programma denominato PLATO (PLAnetary Transits and Oscillations of stars) e Thales Alenia Space (joint venture tra Thales 67% e Leonardo 33%), in qualità di partner. PLATO sarà la terza missione scientifica di classe media (M3) nell’ambito del programma Cosmic Vision 2015-2025 di ESA, segue Solar Orbiter (M1) e Euclid (M2) e precede Ariel (M4). Obiettivo di PLATO è scoprire sistemi planetari extrasolari e, in modo particolare, pianeti simili alla Terra nelle zone abitabili (compatibili con acqua allo stato liquido) che ruotano intorno a stelle come il nostro Sole. A differenza delle missioni che l’hanno preceduta, CoRot e Kepler, PLATO offrirà un’opportunità unica di condurre osservazioni stabili e ad ampio campo su un arco di tempo molto lungo (due o tre anni), consentendoci di individuare e di caratterizzare pianeti che orbitano intorno al sole lentamente, proprio come la Terra. Il satellite, che verrà lanciato nel 2026 e avrà una missione iniziale di quattro anni e mezzo, verrà posto in orbita intorno al punto di Lagrange L2 con un payload scientifico di 26 fotocamere e le relative componenti elettroniche.
Thales Alenia Space (France e UK) si occuperanno dell’avionica e dell’integrazione del modulo di servizio (SVM). Il software AOCS (Attitude and Orbit Control System), concepito per PLATO si basa sull’esperienza e sui processi sviluppati negli ultimi 20 anni e più. Thales Alenia Space offre un’esperienza completa nello sviluppo e nel test dell’avionica satellitare, dalle specifiche iniziali della strumentazione alle fasi di prova e all’AIT (assemblaggio, integrazione e test). I test avionici saranno eseguiti e integrati nel sito di Thales Alenia Space a Cannes, con grande coinvolgimento dei team Thales Alenia Space del Regno Unito.
“Siamo lieti di essere partner di OHB AG nello sviluppo e nell’assemblaggio di questo nuovo satellite scientifico per ESA -  ha dichiarato Donato Amoroso, amministratore delegato di Thales Alenia Space Italia -. Il programma PLATO sarà il risultato delle nostre competenze nel campo dell’avionica, già impiegate nei nostri satelliti di Telecomunicazioni e Osservazione della Terra, e delle conoscenze acquisite su altre missioni L2, ovvero Herschel-Planck e Euclid. Le operazioni di integrazione affidate a Thales Alenia Space UK riflettono la strategia aziendale di ampliare la propria impronta europea”.

 

 


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Industria

Altri articoli della stessa categoria

Enav: da oggi Free Route anche sopra i 9mila metri

giovedì 24 maggio 2018 11:00:49
A partire da oggi, Enav consentirà a tutti i velivoli che attraversano i cieli nazionali di poter pianificare un percorso diretto da un punto di...

In orbita il sesto gruppo di satelliti Iridium NEXT di Thales Alenia Space

mercoledì 23 maggio 2018 11:57:06
Il sesto gruppo di satelliti Iridium NEXT, realizzati da Thales Alenia Space (joint venture tra Thales 67% e Leonardo 33%), è stato lanciato con...

TAP ha completato il volo inaugurale del primo A330neo

mercoledì 16 maggio 2018 10:54:23
Il primo A330neo per l'operatore di lancio TAP Air Portugal ha completato ieri il suo volo inaugurale, durato 4 ore e 32 minuti. L’aeromobile si unisce...

Thales Alenia Space lancia i satelliti geostazionari Spacebus Neo

mercoledì 16 maggio 2018 12:21:16
Thales Alenia Space ha dato il via allo sviluppo di Spacebus Neo, nuova linea di satelliti geostazionari per le Telecomunicazioni. La linea di prodotto...

Profumo: il 2018 consoliderà una nuova fase di crescita sostenibile

martedì 15 maggio 2018 16:48:30
Il 2018 sarà un anno di consolidamento e porrà le basi per una crescita sostenibile. E’ quanto ha sottolineato Alessandro Profum...