Leonardo: operativo in Gran Bretagna il software per i piloti che perdono la rotta

venerdì 23 agosto 2019 14:52:48

Il software di auto-triangolazione di Leonardo è ora operativo presso l’unità di emergenza e soccorso della NATS (“Distress and Diversion cell”), il fornitore di servizi di navigazione aerea britannico. L’unità operativa è gestita dal personale della RAF 24 ore al giorno tutti i giorni ed è l’unico centro di controllo dedicato alle emergenze aeronautiche al mondo. Gli operatori monitorano continuamente le frequenze aeronautiche internazionali dedicate alle richieste di soccorso e sono pronti a reagire all’instante. Tutte le emergenze che si verificano nello spazio aereo britannico sono controllate e supervisionate da questo centro che si occupa dell’aviazione civile, militare e privata in tutto il Regno Unito.
La mappatura realizzata con l’auto-triangolazione è utilizzata per localizzare i velivoli i cui piloti abbiano perso la rotta. I controllori possono quindi fornire informazioni utili ai piloti consentendo agli aerei di rientrare nelle aerovie e raggiungere in sicurezza le loro destinazioni. Leonardo ha anche pianificato un servizio di supporto per 15 anni, per aggiornare periodicamente le mappe, valutare la sicurezza e gestire l’obsolescenza del prodotto.
Il software funziona ricevendo le trasmissioni sulle frequenze di emergenza militari o civili e geo-localizzando il segnale e la sua direzione su una mappa dello Spazio aereo del Regno Unito. Gli operatori possono così contattare i piloti e usare la mappa, dettagliata fino al livello stradale, per fornire direzioni utilizzando un riferimento comune. Per garantire mappe sempre aggiornate il software può importare dati da diverse fonti che impiegano cartografia standard presente in rete, ampiamente utilizzata, così da assicurare che gli operatori possano visualizzare il velivolo in relazione a eventuali nuovi sviluppi urbani e stradali o a dettagli come ad esempio elettrodotti, antenne e altri elementi riconoscibili come i parchi solari.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Industria

Altri articoli della stessa categoria

Airbus: la Romania ordina tre H135 per missioni mediche

venerdì 20 settembre 2019 14:00:04
Airbus Helicopters e il Ministero degli Interni rumeno hanno firmato un contratto per l'acquisto di tre elicotteri H135 e il relativo supporto e servizi per le...

Boeing e Safran investono in Electric Power Systems

giovedì 19 settembre 2019 09:48:54
Boeing e Safran hanno annunciato un investimento congiunto in Electric Power Systems (EPS), società che offre prodotti energy storage di alta...

Saab presenta il primo Gripen E per il Brasile

giovedì 19 settembre 2019 14:11:30
Saab ha presentato il primo Gripen E della Brasilian Air Force che dovrà ora iniziare i test in volo. Inizialmente i test saranno eseguiti in Svezia, ma...

Avio: risultati in crescita nel primo semestre

giovedì 19 settembre 2019 17:26:10
Ricavi in crescita per Avio nel primo semestre 2019. La società ha registrato un rialzo del 6% a quota 189 milioni di euro, in gran parte per le...

Airbus: entro il 2038 la flotta mondiale raddoppierà a 48mila velivoli

mercoledì 18 settembre 2019 15:32:45
Nei prossimi venti anni la flotta mondiale, passeggeri e merci, è destinata a raddoppiare, passando dagli attuali 23mila a circa 48mila velivoli. Lo...