Sezione: Industria

Leonardo: consegnato all’AM il primo HH-139B

CONDIVIDI

giovedì 3 dicembre 2020

Leonardo consegnato il primo elicottero bimotore HH-139B all’Aeronautica Militare Italiana, una variante personalizzata dell’AW139. Si tratta del primo dei 17 previsti, consegnato dallo stabilimento Leonardo di Vergiate (VA). Le consegne di tutte le macchine saranno completate entro il 2021, al fine di rafforzare le capacità multiruolo dell’Aeronautica Militare Italiana, elemento essenziale nella gestione delle emergenze e in risposta ai requisiti di sicurezza nazionale. L’elicottero sarà impiegato dal 15° Stormo, reparto che svolge compiti di ricerca e soccorso nonché di cooperazione ed intervento a favore della popolazione civile in caso di calamitá. Gli HH-139B saranno utilizzati per un’ampia gamma di missioni come ricerca e soccorso, antincendio, intercettazione di velivoli a basse prestazioni (Slow Mover Intercept), unendosi all’attuale flotta di 13 HH-139A multiruolo e a 4 VH-139A, questi ultimi usati per missioni di trasporto governativo. Rispetto all’HH-139A, la variante con peso massimo al decollo di 7 tonnellate HH-139B presenta, fra le altre specifiche caratteristiche, nuovo sistema elettro-ottico, nuovo radar, nuovo verricello di recupero e una console di missione in cabina. L'avionica di base sarà la più aggiornata, consentendo una ancora più avanzata capacità di navigazione e ancora maggior sicurezza in ogni condizione meteo.

Al fine di garantire il massimo livello di risposta ed efficacia, gli elicotteri saranno distribuiti su diverse basi assicurando così un’estesa copertura del territorio nazionale. Ogni macchina può essere rapidamente riconfigurata da compiti di soccorso/assistenza sanitaria all’antincendio. La crescita del numero di HH-139 in servizio con l'Aeronautica Militare permette anche di avvantaggiarsi di sinergie di tipo logistico, operativo, tecnico, certificativo e addestrativo per l’intera flotta di elicotteri AW139 impiegati da operatori governativi e con compiti di pubblica utilità in Italia. Questo aspetto rafforza la possibilità di effettuare operazioni congiunte efficaci e sicure con altri utilizzatori di questo moderno modello di elicottero e rappresenta un importante salto di qualità in termini di sicurezza nazionale, capacità di risposta alle emergenze e costo/efficacia per la gestione dell’intero ciclo di vita del prodotto in futuro. Durante la pandemia, gli AW139 hanno confermato capacità uniche di soccorso, essendo ampiamente utilizzati in Italia per il trasporto di pazienti su barelle in biocontenimento.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Aeroporto di Catania: nel 2020 passeggeri in calo del 64%

L’aeroporto di Catania ha chiuso il 2020 registrando un calo di passeggeri di circa il 64%, causato dalla pandemia e dalle misure prese dai Governi per contenere il contagio. Secondo i numeri...

Intermodalità: nuove locomotive Bombardier TRAXX per la flotta GTS Rail

Bombardier Transportation e l’operatore di trasporto merci intermodale italiano GTS Rail, rafforzano ulteriormente la loro partnership siglando un nuovo ordine per tre nuove locomotive...

Rimorchi e semirimorchi: mercato in perdita del 21,2% nel 2020

Nel mese di dicembre 2020 il mercato dei rimorchi e semirimorchi con massa totale a terra superiore a 3,5t denuncia una condizione di stabilità rispetto al dicembre 2019, facendo registrare...

Camion: segnalazione dei punti ciechi in Francia, l'Uetr chiede la sospensione

L’associazione europea dei trasportatori UETR ha messo in dubbio la legalità del nuovo regolamento francese che impone l’obbligo per tutti i camion e gli autobus che circolano in...

MSC Cruises: Alfonso Piccirillo è il nuovo responsabile per la gestione finanziaria

Cambiamenti nel quadro dirigenziale di MSC Cruises. La compagnia ha infatti annunciato, con effetto immediato, la nomina di Alfonso Piccirillo, manager che aveva già ricoperto il ruolo di...

Auto aziendali, una nuova indagine sui cambiamenti delle flotte: prevista crescita degli ibridi

Nel 2021 avere una vettura con alte emissioni di CO2 costerà caro ai dipendenti delle aziende. È questo uno dei dati più significativi emersi dalla instant survey “Flotte...

Roma Capitale: presentati al Mit progetti per la mobilità per oltre un miliardo di euro

Roma Capitale ha presentato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti una serie di progetti legati alla mobilità per ottenere finanziamenti per circa 1,3 miliardi di euro. Tra...

Marebonus, determinato il contributo per la seconda annualità. Il Mit eroga le risorse agli armatori

Stabilito l’importo per la seconda annualità del contributo per l’intermodalità marittima Marebonus: per il periodo compreso tra dicembre 2018 e dicembre 2019, il contributo...