Enav: primo semestre in crescita

martedì 6 agosto 2019 17:10:26

Risultati positivi per Enav nel primo semestre dell’anno. La società ha chiuso il periodo gennaio-giugno con un utile netto pari a 34,1 milioni di euro, in miglioramento del 3,4% rispetto al primo semestre del 2018. I ricavi consolidati si sono attestati a 417,3 milioni di euro, in crescita dell’1,5% rispetto allo stesso periodo del 2018, mentre il margine operativo lordo (Ebitda) ha riportato un miglioramento del 3,2% a 115 milioni di euro, con un Ebitda margin del 27,6%, in lieve aumento rispetto al corrispondente periodo del 2018. Il risultato operativo (Ebit) è risultato in miglioramento, rispetto al primo semestre del 2018, del 2,7% a quota 49,6 milioni di euro.
“Il primo semestre del 2019 ha confermato il trend di crescita del traffico sull’Italia, registrato già nel primo trimestre dell’anno, con incrementi superiori agli altri grandi paesi europei – ha commentato l’amministratore delegato di Enav, Roberta Neri -. Nonostante la costante crescita del traffico, la qualità professionale delle nostre persone e gli investimenti in tecnologia ci hanno consentito di gestire questi volumi con alti livelli di puntualità e fornendo, ancora una volta, una delle migliori performance operative a livello europeo, con un focus costante sulla sostenibilità a lungo termine del nostro business”.
Il traffico di rotta, espresso in unità di servizio, nei primi sei mesi del 2019, è in aumento del 7,4% rispetto al primo semestre del 2018. Tale performance, è da attribuire, tra l’altro, agli ottimi risultati sulla puntualità e alla qualità del servizio fornita da Enav.
L’Italia si conferma, anche nel primo semestre del 2019, come il Paese col tasso di crescita del traffico aereo più alto tra i principali paesi europei: Francia +4,5%, Germania +2,6%, Gran Bretagna +3,3%, Spagna +6,3%. Il traffico di terminale è invece aumentato del 5,4%, in termini di unità di servizio, rispetto al corrispondente periodo del 2018. La crescita è dovuta al generale buon andamento su tutti gli scali nazionali.

 


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Industria

Altri articoli della stessa categoria

Airbus: accordo con Air Austral per tre A220

lunedì 14 ottobre 2019 17:02:14
Air Austral, il vettore francese con sede nell'Isola de La Réunion, ha siglato un ordine fermo con Airbus per tre A220, diventando il primo cliente...

Airbus: consegnato il millesimo aeromobile della famiglia A320neo

venerdì 11 ottobre 2019 10:04:56
Airbus ha consegnato il millesimo aeromobile della famiglia A320neo, nello specifico un A321neo, prodotto ad Amburgo, che entra a far parte della flotta di...

Boeing-Porsche: accordo per il mercato della mobilità aerea urbana

venerdì 11 ottobre 2019 14:22:53
Porsche e Boeing hanno sottoscritto un Memorandum of Understanding al fine di esplorare il mercato della mobilità aerea urbana e le possibilità...

Leonardo: tre ATR 72MP per la Guardia di Finanza

giovedì 10 ottobre 2019 11:00:18
Leonardo ha firmato con la Guardia di Finanza un contratto del valore di oltre 150 milioni di euro per la fornitura di tre ATR 72MP e dei relativi servizi di...

ATR: via libera del cda al 42-600S

mercoledì 9 ottobre 2019 17:13:02
ATR ha ricevuto dal consiglio di amministrazione l’autorizzazione per il lancio dell’ATR 42-600S, la nuova versione del velivolo che offre migliori...

Iata: studio su competitività dell’industria del trasporto aereo in Italia


Uno studio pubblicato dall’Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata) dimostra che un settore del trasporto aereo più competitivo in Italia potrebbe generare circa...