Emergenza Covid-19: e-Geos fornisce mappe satellitari a Protezione Civile

venerdì 10 aprile 2020 13:58:35

Leonardo, tramite e-Geos (società costituita da Telespazio 80% e Agenzia Spaziale Italiana 20%), fornisce supporto anche dallo spazio nella gestione dell’emergenza Covid-19, non solo mantenendo operative le infrastrutture spaziali ma anche fornendo informazioni preziose alla Protezione Civile e autorità sanitarie. Sono state infatti pubblicate le prime mappe satellitari nell’ambito del servizio Copernicus Emergency Managment Service “Rapid Mapping” della Commissione europea erogato da un consorzio internazionale gestito da e-GEOS. Si tratta della prima volta che il servizio viene attivato in occasione dell’emergenza Coronavirus.
Le mappe forniranno supporto, in questo caso, alla Protezione Civile che opera sul territorio del Comune di Torino. A seguito delle misure di lockdown imposte dal Governo per limitare le attività sociali e contenere l’epidemia, la Protezione Civile necessita di avere un quadro sempre aggiornato della situazione sul territorio e sugli spazi pubblici in vista della Fase-2 dell’emergenza.
Nelle mappe, le zone di interesse identificabili da immagini satellitari sono soprattutto le aree ospedaliere ed i presidi mobili, i mercati rionali all’aperto, i parchi e le pertinenze. Per quanto riguarda le aree ospedaliere le mappe consentono alle autorità sanitarie e di Protezione Civile il censimento evolutivo delle diverse tipologie di strutture mobili. La combinazione con dati provenienti dalle sezioni di censimento consente inoltre di individuare quelle strutture interessate da un maggior bacino di utenza potenziale, anche in relazione all’età della popolazione, in modo da poter evidenziare situazioni di possibile sovra-affollamento e criticità.
Per quanto riguarda i mercati all’aperto è possibile identificare le strade di accesso e le zone di pertinenza, le superfici disponibili e la densità massima di accesso dei cittadini. La graduale riapertura dei mercati all’aperto, ma anche di quelli al coperto la cui ubicazione venga indicata dalle Amministrazioni Locali, potrà quindi essere gestita in modo oggettivo ed omogeneo dalle Amministrazioni stesse. Gli stessi tipi di dati saranno utilizzati per la mappatura di parchi e ville.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Industria

Altri articoli della stessa categoria

Leonardo: contratto negli Usa per aiuto alla navigazione

venerdì 29 maggio 2020 14:41:10
Leonardo, attraverso la controllata statunitense Selex ES Inc., si è aggiudicata un contratto dalla Federal Aviation Administration per la fornitura di...

Boeing riprende la produzione del 737 MAX

giovedì 28 maggio 2020 14:54:06
Dopo mesi di stop, Boeing ha annunciato la ripresa della produzione dei 737 MAX presso il proprio stabilimento di Renton (Washington). Per il momento si tratta...

L’Airbus A400M ottiene la certificazione Automatic Low Level Flight

mercoledì 27 maggio 2020 14:45:07
L' aeromobile da trasporto militare di nuova generazione Airbus A400M ha ottenuto la certificazione della capacità Automatic Low Level Flight. La...

Arriva Mistral, sistema di rientro atmosferico per mini satelliti

mercoledì 27 maggio 2020 16:38:45
Consentire l’accesso allo Spazio per effettuare esperimenti in microgravità in tempi brevi e a costi ridotti, con la possibilità di...

Enav: Paolo Simioni nuovo amministratore delegato

venerdì 22 maggio 2020 16:40:21
Il consiglio di amministrazione di Enav, riunitosi per la prima volta sotto la presidenza dell’avv. Francesca Isgrò, ha nominato quale...