Boeing prevede un mercato di 730 mld di dollari di nuovi aerei in Medio Oriente

martedì 14 novembre 2017 11:55:13

Nel suo Current Market Outlook (CMO) 2017 presentato al Dubai Airshow, Boeing prevede che le compagnie aeree del Medio Oriente avranno un fabbisogno di 3.350 nuovi aerei nei prossimi 20 anni, per un valore stimato di 730 miliardi di dollari.
“Il traffico aereo in Medio Oriente crescerà, in base alle previsioni, del 5,6% annualmente durante il prossimo ventennio - ha commentato Randy Tinseth, vice president Marketing di Boeing Commercial Airplanes -. Il fatto che l’85% della popolazione mondiale viva a otto ore di volo del Golfo Arabo, insieme ai solidi modelli di business e all’investimento nelle infrastrutture, consente ai vettori mediorientali di incanalare il traffico attraverso i loro hub e di offrire un servizio one-stop tra molte città”.
Gli aerei twin-aisle costituiranno fino a circa il 50% dei nuovi aerei in Medio Oriente e oltre il 70% del valore totale, per circa 520 miliardi di dollari. Entrambe le percentuali sono significativamente più alte rispetto alla media mondiale. La forte domanda a lungo termine di aerei widebody si è rafforzata durante il salone, con l’impegno annunciato da Emirates Airlines all’acquisto di 40 Boeing 787-10 Dreamliner, in un accordo del valore di 15,1 miliardi di dollari agli attuali prezzi di listino.
Oltre la metà delle consegne totali in Medio Oriente sarà costituita da aerei single-aisle, come il 737 MAX. Gli operatori locali avranno bisogno di 1.770 aerei single-aisle per un valore di 190 miliardi di dollari, grazie alla crescita dei vettori low-cost.
La presenza e il supporto Boeing in Medio Oriente include anche Global Services, la terza e più recente business unit Boeing, che sta espandendo le sue capacità di servizio per supportare al meglio le compagnie aeree e gli aerei del Paese. Global Services fornisce  soluzioni focalizzate su quattro capacità: catena di fornitura, ingegneria, modifiche e manutenzione, digital aviation e analytics e servizi di formazione e professionali.
“Dalla formazione della generazione futura di piloti alla creazione di soluzioni personalizzate - ha aggiunto Tinseth - il mercato di servizi combinato commerciale e di difesa ha un valore stimato a 2,6 trilioni di dollari nei prossimi 10 anni e include solide opportunità in Medio Oriente”.
In tutto il mondo, Boeing ha previsto una domanda a lungo termine per 41.030 nuovi aerei, del valore di 6,1 trilioni di dollari. Questi nuovi aerei sostituiranno quelli vecchi e meno efficienti, avvantaggiando le compagnie e i passeggeri e stimolando la crescita nei mercati emergenti e l’innovazione nei modelli di business delle compagnie aeree.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Industria

Altri articoli della stessa categoria

Airbus: primo aereo green prodotto in Usa

giovedì 20 settembre 2018 16:11:48
Airbus consegnerà questa settimana il primo aereo parzialmente alimentato con carburante sostenibile prodotto nello stabilimento di Mobile (Alabama). Il...

Avio: la coreana KARI nuovo cliente di Vega C

giovedì 20 settembre 2018 16:18:49
Vega C porterà in orbita il satellite per l’osservazione della terra Kompsat-7 del Korea Aerospace Research Institute (KARI). La missione...

F-35A: i test a terra indicano la possibilità di una vita operativa più lunga

mercoledì 19 settembre 2018 10:31:34
La vita operativa dell’F-35A potrebbe essere più lunga del previsto. Il Joint Program Office dell’F-35 e Lockheed Martin hanno infatti...

Leonardo punta all’Africa con il C-27J

mercoledì 19 settembre 2018 16:58:58
Il C-27J di Leonardo è uno dei protagonisti del salone Africa Aerospace & Defence che si sta svolgendo in questi giorni a Pretoria. Il velivolo si...

Thales Alenia Space: contratto per l’aggiornamento del payload di Sentinel 2A e 2B

martedì 18 settembre 2018 16:59:17
Thales Alenia Space (joint venture tra Thales 67% e Leonardo 33%) ha annunciato un contratto da 29 milioni di euro con l’Agenzia Spaziale Europea per la...