Sezione: Industria

Boeing annulla accordo con Embraer per la joint venture

CONDIVIDI

lunedì 27 aprile 2020

Boeing ha annunciato di aver proceduto a risoluzione del Master Transaction Agreement (MTA) con Embraer, che avrebbe dovuto stabilire i termini della nuova partnership strategica tra le due società. Le parti avevano programmato di creare una joint venture comprendente l'attività di aviazione commerciale di Embraer e una seconda joint venture per sviluppare nuovi mercati per il velivolo C-390 Millennium Medium.
Secondo l'MTA, il 24 aprile 2020 era la data di scadenza iniziale, soggetta a eventuale proroga da entrambe le parti se fossero state soddisfatte determinate condizioni. Boeing ha esercitato i suoi diritti di risoluzione dopo che Embraer non ha soddisfatto le condizioni necessarie.
"Boeing ha lavorato diligentemente per oltre due anni per finalizzare la transazione con Embraer – ha dichiarato Marc Allen, presidente della divisione Embraer Partnership & Group Operations –. Negli ultimi mesi, abbiamo portato avanti trattative produttive ma alla fine senza esiti positivi sulle condizioni di MTA insoddisfatte. Tutti miravamo a risolverli entro la data di scadenza iniziale, ma non è successo. È profondamente deludente. Ma abbiamo raggiunto un punto in cui i negoziati continui nell'ambito dell'MTA non risolveranno le questioni in sospeso".
Il previsto partenariato tra Boeing ed Embraer aveva ricevuto l'approvazione incondizionata da tutte le autorità di regolamentazione necessarie, ad eccezione della Commissione europea.
Boeing ed Embraer manterranno il loro attuale accordo di Master Teaming, inizialmente firmato nel 2012 e ampliato nel 2016, per commercializzare e supportare congiuntamente il velivolo militare C-390 Millennium.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Obbligo di tampone negativo per ingresso negli Usa: Delta aiuta i passeggeri a localizzare centri dove effettuare i test

A partire da martedì 26 gennaio tutti i passeggeri di età superiore ai due anni che arrivano negli Stati Uniti da una destinazione internazionale devono poter esibire un test Covid...

Ernst & Young: come il Covid-19 ha cambiato la mobilità italiana

Il Covid-19 ha indubbiamente cambiato la mobilità. Lo ha confermato recentemente anche Ernst & Young, il network mondiale di servizi di consulenza, nel suo terzo White Book, il rapporto...

Calcio e motori: i giocatori del FC Barcellona alla scoperta di Cupra

A Barcellona calcio e motori vanno a braccetto. 
Una dimostrazione arriva dalla giornata organizzata da Cupra nel centro di formazione del FC Barcellona che, coinvolgendo ben 19 giocatori della...

Trasporto pubblico locale: Consip annuncia un bando per la fornitura di 1000 autobus urbani

Nuova gara per la fornitura di 1000 autobus urbani di diverse dimensioni – corti, medi, lunghi – e alimentazione – diesel, metano, mild-hybrid, full-hybrid e full-electric –...

Il mercato veicoli industriali e autobus chiude in negativo il 2020

Il mercato degli autocarri e dei rimorchi e semirimorchi ha risentito in maniera pesante degli effetti dell’emergenza Covid. Nel 2020, le misure di contenimento della pandemia hanno generato un...

Veicoli Commerciali: 2020 anno record per Ford in Italia con uno share del 15,4%

Nonostante la pandemia, l'anno 2020 è stato per Ford un anno record nel mercato europeo. L’Ovale Blu ha registrato la quota di mercato record del 14,6% per il settore commerciali, in...

Ue, presentata la strategia per la mobilità sostenibile e intelligente alla commissione TRAN

Il Commissario europeo ai Trasporti, Adina Valean, ha presentato la strategia per la mobilità sostenibile e intelligente alla commissione TRAN del Parlamento europeo. Confartigianato Trasporti...

DAF: al via la produzione del nuovo LF Electric, ideale per la città

DAF implementa la sua gamma di veicoli industriali elettrificati con il nuovo LF Electric, il veicolo pensato per la distribuzione urbana a zero emissioni. Il nuovo elettrico della casa di Eindhove...