Avio: successo per i test di qualifica del motore Zefiro 9

venerdì 2 ottobre 2020 16:42:27

Si sono chiusi con successo, presso il Poligono interforze di Salto di Quirra, in Sardegna, i test di qualifica del motore Zefiro 9 VT3, una versione evoluta del sistema di propulsione di terzo stadio già in uso sul lanciatore Vega, specificamente potenziata e customizzata per il nuovo Vega C. Grazie a questa prova è stato possibile registrare oltre 500 misurazioni nei 120 secondi di accensione del motore, raccogliendo tutti i parametri necessari per calcolare il comportamento del motore con un’approssimazione molto vicina alle condizioni reali in cui si troverà a operare nello spazio. Solo pochi Paesi al mondo dispongono della capacità completa e autonoma di sviluppo e qualifica di motori spaziali e, per questo, la Sardegna gioca un ruolo sempre più centrale nel comparto aerospaziale italiano ed europeo. Al termine del test, si è svolta una visita al cantiere Avio SPTF (Space Propulsion Test Facility) di Perdasdefogu (CA), un progetto realizzato con finanziamento Avio, Mise e Regione Sardegna, per l’avanzamento dei lavori di realizzazione del Banco di prova LRE, destinato ai test per lo sviluppo e la qualifica di motori “green” alimentati a propellenti criogenici, il futuro sostenibile della propulsione spaziale. All’incontro ha partecipato il Sottosegretario alla Difesa, On. Giulio Calvisi. “Siamo molto soddisfatti del risultato di questo test poiché la versione VT3 del motore Zefiro 9 contiene nuove tecnologie sviluppate da Avio in collaborazione con i suoi partner, consolidando sempre di più il know how in questo settore strategico per l’Italia – ha commentato Giulio Ranzo, amministratore delegato di Avio -. La Sardegna, grazie a SPTF, diventa uno dei poli tecnologici spaziali più importanti d’Europa. In Sardegna, con il contributo dell’ASI, dell’industria e delle università italiane si continuerà a sviluppare tecnologia sia per la propulsione solida che per la propulsione liquida a metano, nuova frontiera di performance e compatibilità ambientale da utilizzare per lo stadio superiore di Vega E”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

L’Aeroporto di Torino ottiene Health Accreditation di ACI per misure anti-Covid

L’Aeroporto di Torino ottiene la certificazione Airport Health Accreditation rilasciata da ACI World e da ACI Europe. Il programma internazionale dell’Associazione internazionale degli...

Nuovi bus in servizio a Roma: Atac potenzia i collegamenti per le periferie

Entrano in servizio anche nel quadrante sud-ovest di Roma i nuovi bus della fornitura di 328 mezzi acquistati da Roma Capitale. Parte di queste vetture saranno impiegate anche sulla nuova linea per...

Flotte Aziendali, Osservatorio Top Thousand: aumentano le dotazioni high-tech a bordo delle auto

Le dotazioni high-tech a bordo delle auto aziendali sono in continuo aumento, ma i dati raccolti grazie ai dispositivi spesso non vengono utilizzati adeguatamente. È quanto emerge dalla terza...