Airbus Safran Launchers diventa ArianeGroup

mercoledì 17 maggio 2017 16:23:48

Capitalizzare l’immagine (eccellente) del lanciatore europeo, sottolineare la natura internazionale del gruppo e la prossimità alla filiale Arianespace. Sono queste le principali motivazioni alla base del cambio di nome della joint venture Airbus Safran Launchers, che dal 1° luglio si chiamerà “ArianeGroup”. Stesso nome e stesso marchio lo assumeranno anche le sette filiali.
“Tra gli scopi di questa operazione c’è quello di massimizzare il nome del lanciatore più affidabile del mondo e del suo successore, di cui noi abbiamo la responsabilità, unitamente ai nostri partner europei e di federare il gruppo e le sue filiali sotto il segno dell’eccellenza europea”, ha detto alla stampa il presidente di Airbus Safran Launchers, Alain Charmeau, spiegando l’imminente cambio di marchio e nome. “La nuova identità (che sarà presentata al salone di Le Bourget, ndr) dimostra con quanta energia l’industria spaziale europea abbia saputo reinventarsi e compattarsi per meglio affrontare una concorrenza sempre più forte e garantire all’Europa l’accesso indipendente allo spazio”.
Creata da Airbus Group e Safran nel 2015, la joint venture paritetica ASL, che ha la responsabilità industriale e commerciale del nuovo lanciatore europeo pesante dell’Agenzia spaziale europea Esa, Ariane 6, il cui sviluppo è stato approvato nel 2014. Il programma per il lanciatore, che ha comportato una riorganizzazione della filiera di produzione, con l’assunzione di maggiori responsabilità da parte dell’industria, è destinato ad un grande successo commerciale, come il predecessore, Ariane 5, che ha totalizzato ad oggi 78 successi consecutivi. L’ultimo, il 4 maggio scorso, quando sono stati portati in orbita due satelliti per telecomunicazioni per conto di Brasile e Corea del Sud. Il programma di sviluppo del nuovo lanciatore, che volerà per la prima volta nel 2020, sta intanto proseguendo e recentemente ha raggiunto il via libera alla produzione dei modelli destinati alle qualifiche al suolo. 


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Industria

Altri articoli della stessa categoria

Airbus: senza accordo su Brexit via dal Regno Unito

venerdì 22 giugno 2018 13:12:00
La presenza di Airbus nel Regno Unito è a rischio. La società ha infatti pubblicato una valutazione del rischio Brexit in cui sottolinea che...

Leonardo presente a Seafuture

mercoledì 20 giugno 2018 10:22:54
Anche Leonardo partecipa alla sesta edizione di “Seafuture”, il salone dedicato al mondo navale che si svolge in questi giorni a La Spezia, presso...

Venti CRJ900 per Delta, cliente di lancio della cabina Atmosphère

mercoledì 20 giugno 2018 14:59:23
Delta Air Lines ha siglato un ordine fermo con Bombardier per venti CRJ900, diventando operatore di lancio della nuova cabina Atmosphère per la serie...

Consegnato il terzo Superjet alla Thai Royal Air Force

martedì 19 giugno 2018 16:41:06
Sukhoi Civil Aircraft Company ha consegnato alla Thai Royal Air Force il terzo Superjet 100 in versione business. Il velivolo è arrivato oggi dopo un...

Airbus: l’A330neo in viaggio per i test di funzionalità e affidabilità

lunedì 18 giugno 2018 16:43:05
L’A330neo ha intrapreso un giro del mondo finalizzato ad effettuare i test di funzionalità e affidabilità “Route Proving&rdquo...