Airbus: al Bourget firmati ordini e impegni per 363 aerei

lunedì 24 giugno 2019 17:29:31

Ottimi risultati per Airbus nel corso del salone aeronautico di Parigi. La società ha siglato nuovi ordini e impegni per 363 aeromobili commerciali, di cui 149 ordini fermi e 214 impegni. In aggiunta a queste cifre, vettori e società di leasing hanno convertito 352 ordini per aeromobili, in gran parte passando dall’A320 a corridoio singolo al più grande A321neo e al nuovo A321XLR. Questo riflette chiaramente il successo della strategia di Airbus nell’offrire ai clienti aeromobili di più lungo raggio all’interno di questo segmento. Il Salone di Le Bourget ha visto inoltre il successo dell’A220, che ha registrato nuovi ordini per 85 aeromobili, e del widebody A330neo, per il quale Airbus ha totalizzato ordini e impegni per 24 nuovi aeromobili.
La star del salone è stato ovviamente il nuovo A321XLR – la naturale evoluzione dell’A321LR. L'XLR è l’aeromobile a corridoio singolo per il lungo raggio più efficiente al mondo, che consentirà agli operatori di questo segmento di accedere a mercati che richiedono ancora più autonomia e carico utile. Nel complesso, questo ultimo modello si è aggiudicato ordini per 48 aeromobili, impegni per altri 79 e 99 ordini convertiti dall’A321 all’XLR. Gli ordini sono arrivati da una vasta gamma di clienti di lancio provenienti da tutto il mondo. Nel segmento widebody, il nuovo A330neo ha messo a frutto l’accoglienza positiva del mercato concludendo nuovi ordini con Cebu Pacific e Virgin Atlantic. Lo slancio nelle vendite dell’A220 è stato particolarmente positivo.
Tra i contratti annunciati da Airbus occorre menzionare quello con American Airlines, il più grande vettore al mondo, che ha siglato un accordo per 50 A321XLR: il contratto di acquisto include la conversione di un precedente ordine American Airlines di 30 A321neo in A321XLR e ordini incrementali per ulteriori 20 A321XLR.
Anche il vettore australiano Qantas Airways Limited ha sostenuto il nuovo A321XLR dalla maggiore autonomia con un accordo relativo a 36 aeromobili, il quale include la conversione di 26 ordini esistenti per la famiglia A320neo oltre a un nuovo ordine fermo per 10 A321XLR.
Questo aeromobile consentirà al Gruppo Qantas, che include il vettore low-cost Jetstar, di incrementare il proprio network e la flessibilità della flotta per servire meglio i mercati point-to-point in Australia, Asia e nel Pacifico meridionale. E ancora, Indigo Partners e tre dei suoi vettori acquisiranno 50 A321XLR; la lettera d’intenti siglata include nuovi ordini per 32 A321XLR e la conversione di 18 precedenti ordini per la Famiglia A320neo. Venti A321XLR saranno assegnati a Wizz Air, 18 a Frontier e 12 a JetSMART.China Airlines (CAL), vettore di Taiwan, ha siglato invece un memorandum d’intesa per 11 aeromobili A321neo e in leasing di ulteriori 14 aeromobili dello stesso tipo mentre il lessor NAC ha optato per 20 A220.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Industria

Altri articoli della stessa categoria

Airbus: accordo con Air Austral per tre A220

lunedì 14 ottobre 2019 17:02:14
Air Austral, il vettore francese con sede nell'Isola de La Réunion, ha siglato un ordine fermo con Airbus per tre A220, diventando il primo cliente...

Airbus: consegnato il millesimo aeromobile della famiglia A320neo

venerdì 11 ottobre 2019 10:04:56
Airbus ha consegnato il millesimo aeromobile della famiglia A320neo, nello specifico un A321neo, prodotto ad Amburgo, che entra a far parte della flotta di...

Boeing-Porsche: accordo per il mercato della mobilità aerea urbana

venerdì 11 ottobre 2019 14:22:53
Porsche e Boeing hanno sottoscritto un Memorandum of Understanding al fine di esplorare il mercato della mobilità aerea urbana e le possibilità...

Leonardo: tre ATR 72MP per la Guardia di Finanza

giovedì 10 ottobre 2019 11:00:18
Leonardo ha firmato con la Guardia di Finanza un contratto del valore di oltre 150 milioni di euro per la fornitura di tre ATR 72MP e dei relativi servizi di...

ATR: via libera del cda al 42-600S

mercoledì 9 ottobre 2019 17:13:02
ATR ha ricevuto dal consiglio di amministrazione l’autorizzazione per il lancio dell’ATR 42-600S, la nuova versione del velivolo che offre migliori...

Iata: studio su competitività dell’industria del trasporto aereo in Italia


Uno studio pubblicato dall’Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata) dimostra che un settore del trasporto aereo più competitivo in Italia potrebbe generare circa...