Leonardo: il radar PicoSAR equipaggerà i droni di sorveglianza delle forze armate canadesi

mercoledì 29 maggio 2019 12:05:19

Si è aperto con un contratto milionario per Leonardo il salone Cansec di Ottawa, in Canada, in corso fino al 30 maggio. La società ha annunciato la firma di un accordo con il prime contractor QinetiQ per la fornitura di radar a scansione elettronica PicoSAR (AESA - Active Electronically Scanned Array). I sistemi equipaggeranno i nuovi velivoli a pilotaggio remoto con capacità ISTAR (Intelligence, Surveillance, Target Acquisition and Reconnaissance) ordinati dalle Forze armate canadesi.  Progettato e prodotto da Leonardo a Edimburgo, nel Regno Unito, il PicoSAR sarà impiegato per missioni di sorveglianza marittima e terrestre, sia per operazioni nazionali che internazionali.

Il PicoSAR offre capacità avanzate di sorveglianza a scansione elettronica. Grazie alle dimensioni estremamente compatte, è ideale per essere installato a bordo del nuovo sistema a pilotaggio remoto delle Forze armate canadesi basato sul velivolo leggero Ueld Skeldar V-200. Con il PicoSAR gli operatori avranno a disposizione una vasta gamma di funzionalità, tra cui la generazione di immagini ad alta risoluzione fornite dal radar ad apertura sintetica (SAR, Syntetic Aperture Radar) e informazioni sui movimenti di bersagli a terra (GMTI, Ground Movement Target Indication), garantendo un'efficace mappatura e capacità di sorveglianza nell’ambito di missioni ISTAR.

Il contratto con QinetiQ è un esempio dell'approccio di Leonardo nelle partnership con altre aziende, orientato a fornire la miglior soluzione per le esigenze del cliente. Gli avanzati sistemi elettronici di Leonardo, oltre a essere integrati sulle piattaforme costruite dalla società stessa, sono forniti sia direttamente al cliente finale, sia a una serie di partner industriali per offrire capacità sensoristiche allo stato dell’arte a velivoli di terze parti. In questo caso, Leonardo ha lavorato a stretto contatto con QinetiQ per assicurare che il radar PicoSAR risponda perfettamente alle esigenze del cliente canadese.

Il PicoSAR è un sistema estremamente flessibile. Ha volato su oltre dieci tipologie diverse di velivoli, è stato utilizzato in Oceania, Estremo Oriente, Medio Oriente, Europa, Nord Africa, Nord e Sud America e ha al suo attivo più di dieci clienti. Il PicoSAR rientra nel più ampio portafoglio di radar avionici di Leonardo, che include i migliori sistemi a scansione meccanica ed elettronica, sia per missioni di sorveglianza che di tiro.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Nuova base Wizz Air all'Aeroporto di Bari

Da Dicembre l’Aeroporto di Bari diventerà la 38a base Wizz Air; presso lo scalo pugliese stazionerà un Airbus A321. A conferma del rafforzamento della strategia sul nostro Paes...

Sciopero trasporto pubblico: Trenitalia garantisce Frecce regolari

Le Frecce di Trenitalia circoleranno regolarmente in occasione dello sciopero del personale del Gruppo FS Italiane proclamato da alcuni sindacati autonomi dalle ore 21.00 di giovedì 22...

Lazio, da stasera coprifuoco: ecco il modulo per gli spostamenti notturni

Da venerdì 23 ottobre nel Lazio un nuova ordinanza di prevenzione e gestione dell'epidemia vieta gli spostamenti notturni sul territorio della regione. L'ordinanza è in vigore...