Leonardo e Polish Armament Group presentano una nuova versione del W-3

mercoledì 4 settembre 2019 10:57:36

Leonardo e Polish Armament Group hanno presentato una versione dell’elicottero militare multiruolo W-3 Sokół al salone MSPO 2019, in Polonia. Nelle sue diverse varianti il W-3 viene realizzato nel paese da PZL-Świdnik che rappresenta la base industriale di Leonardo in Polonia in campo elicotteristico. La nuova variante del W-3, basata su tecnologia allo stato dell’arte realizzata dall’industria aeronautica polacca, potrebbe in futuro soddisfare i requisiti delle forze armate polacche che necessitano di una nuova macchina in questa categoria. La collaborazione tra Leonardo e l’industria polacca prevede modifiche sostanziali all’elicottero W-3 che già rappresenta la spina dorsale della flotta elicotteristica delle forze armate polacche. L’elicottero sarà dotato di nuove pale e di un nuovo rotore principale unitamente ad avionica completamente digitale e comprendente un nuovo cockpit, sistema di gestione del volo, visione sintetica in grado di riprodurre in modo virtuale sul cockpit l’ambientazione esterna, mappe digitali e sistema anticollisione, un moderno autopilota, nuovi sistemi di comunicazione, interventi sui motori e sistema di diagnostica dello stato di efficienza dei componenti.
A queste modifiche si aggiungono nuovi equipaggiamenti di missione e 200 kg in più di carico utile (con un aumento del peso massimo al decollo che sale così a 6,6 tonnellate) che assicureranno significativi miglioramenti in termini di prestazioni e capacità operative. “Un aspetto significativo nello sviluppo del W-3 di nuova generazione è rappresentato dal trasferimento di tecnologia al fine di assicurare ai clienti autonomia operativa e il maggior coinvolgimento possibile dell’industria polacca – ha sottolineato Gian Piero Cutillo, Capo della Divisione Elicotteri di Leonardo -. In particolare, il nostro partner Polish Armaments Group avrà un ruolo importante in quanto sarà pienamente coinvolto in tutte le fasi del programma, dalla progettazione allo sviluppo, fino alla produzione e al supporto degli elicotteri in futuro”.
L’elicottero W-3 di nuova generazione assicurerà importanti capacità operative per le forze armate polacche con un’ampia gamma di equipaggiamenti di missione e comprendenti sistemi d’arma (missili aria-aria e anti-carro, lanciarazzi da 70 mm, pod per mitragliatrici e cannoni da 12,7/20mm, mitragliatrici installate in cabina), oltre a sistemi di autoprotezione, sistema elettrottico, capacità di visione notturna e Head Up Display.
L’elicottero sarà in grado di svolgere molteplici missioni quali trasporto truppe, operazioni con forze speciali, ricerca e soccorso in combattimento, intelligence, sorveglianza e ricognizione armata, evacuazione medica.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Toscana: quattro nuovi treni Rock per i pendolari

È arrivato il nuovo convoglio, a doppio piano e alta capacità, costruito da Hitachi Rail Italy, per il rinnovo della flotta Toscana. Sono saliti così a quattro i treni Rock...

Logistica: Sic Europe investe 2 milioni di euro per una flotta sempre più green

Prosegue l’impegno di Sic Europe Europe, società che opera nel campo della logistica integrata, per l’implementazione di un servizio efficiente e all’insegna della...

Iveco e Milano Industrial a fianco della Croce Rossa Italiana per fronteggiare l’emergenza Covid-19

Consegnati alla Croce Rossa di Milano un Iveco Daily35c14 allestito con furgonatura in alluminio e sponda montacarichi posteriore, e un Iveco Eurocargo Ml75e con cassone centinato e sponda...