L’Arabia Saudita costruirà in casa UCAV cinesi

venerdì 21 aprile 2017 14:49:35

The King Abdulaziz City for Science and Technology (KACST) e China Aerospace Science Technology Corporation (CASC) hanno firmato un accordo per produrre unmanned aerial vehicles (UAV) in Arabia Saudita, riporta IHS Janes’s. I dettagli dell’intesa non sono ancora noti, anche se questa potrebbe includere l’UCAV Wing Loong II di Chengdu Aircraft Industry Group (CAIG), che ha effettuato il primo volo il 27 febbraio scorso. Per questo sistema multiruolo era stato infatti annunciato nello stesso giorno del Maiden Flight un contratto internazionale da parte di cliente anonimo, il maggior ordine in regime di foreign military sales mai ricevuto dalla Cina per una piattaforma unmanned. Secondo la stampa, l’Arabia Saudita acquisirà 300 UCAV cinesi per un ammontare di circa 10 miliardi di dollari e parteciperà alla loro produzione, grazie ad una partnership sottoscritta con China Aerospace Science and Technology Corporation (CASC), che produce la serie unmanned CH. La linea di assemblaggio dei sistemi d’arma sarà quasi sicuramente inoltre fornita da altri Paesi della Regione, come il Qatar. L’Arabia Saudita ha utilizzato l’UCAV cinese Wing Loong I, nello Yemen assieme al CH-4. Gli unmanned CH-4B e Wing Loong II hanno caratteristiche molto simili, specie in termini di payload: 400 kg e 32 ore di autonomia, il secondo, 345 kg e 40 ore il primo. Entrambi possono caricare munizioni aria-suolo e missili a guida laser. Il Wing Loong II in particolare, dotato di tre punti di attacco per carichi esterni sotto ogni ala, potrà effettuare missioni di intelligence, guerra elettronica e ricerca e soccorso (SAR). Droni cinesi sono stati impiegati anche da Iraq, dall’aeronautica nigeriana e dagli Emirati Arabi Uniti. Analisti cinesi hanno riferito alla stampa che il costo unitario del Wing Loong I, esportato anche in Kazakhstan, si aggira sul milione di dollari, 16 in meno rispetto ad un MQ-9 Reaper.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Droni / UAV

Altri articoli della stessa categoria

Il drone bersaglio Mirach-40 di Leonardo ottiene il via libera all’impiego

lunedì 16 aprile 2018 16:36:12
Il nuovo drone bersaglio Mirach-40 (M-40) di Leonardo ha ottenuto l’autorizzazione all’impiego dalla Direzione degli Armamenti Aeronautici e per...

Leonardo: nel 2019 la certificazione dell’AWHERO

lunedì 26 febbraio 2018 13:15:41
Dovrebbe ottenere la certificazione il prossimo anno l’AWHERO, l’elicottero a pilotaggio remoto di Leonardo. Lo fa sapere la stessa socitetà...

L’Easa pubblica un atto formale di indirizzo per la sicurezza dei droni

giovedì 22 febbraio 2018 16:58:28
L’Agenzia europea per la sicurezza aerea ha pubblicato il primo atto formale di indirizzo in merito alla sicurezza delle operazioni di piccoli droni in...

Airbus: primo volo per Vahana, elettrico e autopilotato

lunedì 5 febbraio 2018 10:47:11
Vahana, il primo velivolo completamente elettrico, autopilotato e a decollo e atterraggio verticale, ha compiuto il suo primo volo. Un volo di 53 secondi...

Airbus Helicopters svilupperà un sistema drone ad ala rotante per navi da guerra

venerdì 12 gennaio 2018 11:22:24
La Direzione generale degli armamenti francese (DGA) ha affidato un contratto per lo sviluppo tecnologico di un drone ad ala rotante al consorzio composto da...