AM: conclusa dopo quattro mesi l’operazione Black Shield

CONDIVIDI

martedì 20 agosto 2019

Si è conclusa dopo quattro mesi, il 17 agosto, l’operazione Black Shield, condotta dalla Task Force Air 4th Wing nell’ambito della missione di “Enhanced Air Policing” della Nato, presso la base aerea di Mihail Kogalniceanu, in Romania. La missione, iniziata a maggio con il rischieramento di quattro Eurofighter dell’Aeronautica Militare con relativi piloti, tecnici, specialisti e personale logistico, ha visto impiegati circa 130 militari provenienti dagli Stormi Eurofighter – 4°, 36° e 37° Stormo – con il contributo di altri Reparti di Forza Armata e Interforze e due militari appartenenti all’Arma dei Carabinieri con le funzioni di Polizia Militare. Dal 14 maggio scorso, a seguito della consegna della certificazione di Full Operational Capability da parte del personale valutatore proveniente dal CAOC (Combined Air Operations Centre) di Torrejon, il distaccamento italiano ha contribuito ad assicurare l’integrità dello spazio aereo della Nato, supportando l’attività di sorveglianza dei cieli della Romania già assicurata dalla Fortele Aeriene Romane con gli assetti MIG-21.
In questo periodo, gli assetti della Task Force Air hanno raggiunto il prestigioso traguardo delle 500 ore di volo, effettuando 4 alpha scramble e numerose missioni di scramble simulati (in gergo Tango Scramble) per l’addestramento alla prontezza operativa degli equipaggi.
A tali missioni, si aggiungono la quotidiana attività addestrativa svolta congiuntamente alla forza aerea rumena e con le altre forze aeree di paesi alleati presenti nell’area di operazione nonché con le forze di superficie e marittime.
I piloti hanno svolto infatti missioni esercitative di supporto ravvicinato alle truppe di terra (C.A.S – Close Air Support) in collaborazione con militari dell’esercito americano e rumeno, offrendo loro la possibilità di addestrare i militari qualificati JTAC (Joint Terminal Attack Controller).
Non sono mancate, inoltre, altre opportunità di confronto e formazione tra il personale italiano rischierato e personale della forza aerea rumena, nei settori della manutenzione e della gestione delle emergenze.
Attività che non solo rappresentano opportunità di accrescimento professionale per il personale della Task Force, ma che hanno contribuito a rafforzare l’integrazione delle forze e la friendship in ambito Alleanza promuovendo l’analisi, l’approfondimento ed il perfezionamento delle procedure e delle tattiche. Opportunità altamente apprezzate anche dalla host nation che ha sempre espresso il proprio riconoscimento al personale della Task Force per aver operato insieme in questi quattro mesi.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Aeroporto di Brindisi: da luglio nuovi collegamenti easyJet per Venezia e Linate

Dal prossimo 19 luglio easyJet opererà due nuovi collegamenti verso l'aeroporto del Salento, da Milano Linate e Venezia. I voli rimarranno attivi fino al 30 settembre con sei frequenze...

Automotive: Turchia, al via l'Auto Expo Digital Fair 2021

Un evento interamente virtuale in 3D dedicato all'automotive: l'Auto Expo 2021 Digital Fair si terrà dal 21 al 24 giugno 2021. Organizzato sotto la guida della Uludag Automotive Industry...

Assarmatori rilancia il proprio impegno sullo shipping sostenibile

Come prolungare il Genoa Blue Agreement, aggiornamento delle misure per ridurre le emissioni di fumi nei porti, i progetti per l’elettrificazione delle banchine. Questi alcuni dei temi sui...

Torino diventa la sedicesima base di Ryanair in Italia

Ryanair ha scelto Torino per aprire la sua sedicesima base italiana. La compagnia aerea low cost posizionerà due aerei sullo scalo e darà vita a un investimento da 200 milioni di eur...

Pedaggi 2020: dal 22 giugno prima fase per la riduzione compensata

La prima fase della procedura di riduzione compensata dei pedaggi autostradali per l’anno 2020 si aprirà alle ore 9.00 di martedì 22 giugno  per concludersi alle ore 14.00...

Enac-Enav-AdR: lettera di intenti per lo sviluppo dell’Urban Air Mobility

Enac, Enav e Aeroporti di Roma hanno sottoscritto oggi un accordo per lo sviluppo dell’Urban Air Mobility (Mobilità Aerea Urbana). Lo scopo è quello di disciplinare le...

Camion: pubblicati i costi di esercizio di maggio 2021

Il MIMS ha pubblicato l’aggiornamento del costo del gasolio per autotrazione, al netto dell’Iva e/o dello sconto del maggior onere delle accise, utile per le fatturazioni di questo...

Msc Crociere alla Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli

Il settore crocieristico presente alla 24° edizione di BMT, Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli, punto di riferimento dell’industria fieristica del turismo nel 2021. Un’edizione...