Alitalia si aggiudica voli in continuità territoriale dall'Aeroporto di Comiso

mercoledì 30 settembre 2020 09:52:37

Sarà Alitalia, a partire dal 1° novembre, a garantire i voli di continuità territoriale da Comiso, verso Milano Linate e Roma Fiumicino. Dopo la scadenza del bando, lo scorso agosto, Enac ha aggiudicato la gara per l’esercizio dei servizi aerei di linea in conformità degli oneri di servizio pubblico, alla compagnia di bandiera per il ribasso più alto.
Dal 1° novembre e per i successivi tre anni saranno garantiti due voli giornalieri sulla tratta Comiso-Roma Fiumicino e un volo giornaliero sulla tratta Comiso-Milano Linate, a tariffe calmierate per i residenti in Sicilia.

Il bando, in una prima fase rinviato a causa del lockdown, era stato ripubblicato da Enac lo scorso giugno in seguito al relativo provvedimento del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Adesso si è giunti alla fase finale, nel rispetto dei tempi previsti.

“Un grande risultato che conferma l’attenzione della nostra compagnia per la Sicilia, da sempre territorio strategico per il network di Alitalia. Regione mai abbandonata, neppure nei mesi di restrizione alla mobilità – ha dichiarato il direttore generale Giancarlo Zeni –. “La compagnia continua a investire sull’isola per rispondere in modo adeguato alle esigenze di cittadini e imprenditori della comunità ragusana con comode frequenze su Roma Fiumicino e Milano Linate. Riteniamo essenziale, anche in un periodo di minori voli come quello attuale, avvicinare il territorio al resto d’Italia e all’Europa, offrendo la possibilità di raggiungere tutte le nostre destinazioni nazionali e internazionali attraverso l’hub di Roma Fiumicino”.

“Si concretizza uno degli obiettivi principali del nostro management – hanno commentato il presidente e l’amministratore delegato della Società di Gestione dell’Aeroporto di Comiso Giuseppe Mistretta e Rosario Dibennardo –. Si tratta di un’opportunità di portata storica per il nostro aeroporto e per tutto il territorio. E la notorietà del marchio Alitalia, certamente costituirà un grosso attrattore. Riteniamo che Comiso possa diventare un punto di riferimento per la mobilità dei passeggeri della Sicilia orientale e di quella centrale. Sappiamo quanto fosse alta l’aspettativa di tutti nei confronti di questa gara e sappiamo quanto si rivelerà strategica a breve, medio e lungo termine: lo dimostra il fatto stesso che proprio la compagnia di bandiera abbia voluto partecipare, vincendo, per assicurare una presenza stabile e duratura. Da Comiso garantiremo a tutti i residenti in Sicilia la possibilità di viaggiare ogni giorno verso Roma e Milano, per ogni tipo di esigenza personale e professionale, e un’efficace sistema intermodale di collegamento verso l’estero grazie al collegamento coi principali hub internazionali. Una straordinaria opportunità per il territorio, per i suoi cittadini e per il suo sistema economico”.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Nuova base Wizz Air all'Aeroporto di Bari

Da Dicembre l’Aeroporto di Bari diventerà la 38a base Wizz Air; presso lo scalo pugliese stazionerà un Airbus A321. A conferma del rafforzamento della strategia sul nostro Paes...

Trasporto pubblico locale: il Friuli Venezia Giulia punta a una svolta ecologica

Il Friuli Venezia Giulia punta a rinnovare i bus del trasporto pubblico locale con mezzi a metano e, a partire dal 2024, valutando anche altre tecnologie di alimentazione. Questo in sintesi...

Sciopero trasporto pubblico: Trenitalia garantisce Frecce regolari

Le Frecce di Trenitalia circoleranno regolarmente in occasione dello sciopero del personale del Gruppo FS Italiane proclamato da alcuni sindacati autonomi dalle ore 21.00 di giovedì 22...