Airitaly: continua la mobilitazione dei lavoratori

lunedì 27 luglio 2020 09:21:18

Il prossimo 29 luglio riprenderà la mobilitazione di tutti i 1500 Lavoratori di Airitaly, con una manifestazione sotto la sede del ministero del Lavoro. La liquidazione “in bonis” dell’azienda, avviata nel mese di febbraio, prevede la ripresa della procedura di licenziamento collettivo per tutti i lavoratori già dal prossimo 17 agosto, a meno che Airitaly non rientri nel provvedimento di “sospensione dei licenziamenti”, attualmente all’esame del governo.
Al momento però – sottolineano Filt-Cigl, Uiltrasporti, Ugl TA in una nota – non è stato attivato alcun ammortizzatore sociale per i lavoratori di Airitaly, sebbene inizialmente previsto dal Decreto Cura Italia, e tanto meno è stato delineato o predisposto un piano per una soluzione “industriale” che garantisca la rioccupazione di tutti i lavoratori in forza, fra personale di volo, terra e manutenzione. Le OOSS – prosegue la nota – chiedono “l’attivazione della CIGS, come previsto dal decreto, al fine di garantire, in prima istanza, una continuità di reddito ai lavoratori e l’apertura di un tavolo di crisi con tutte le istituzioni coinvolte, Governo e Regioni Lombardia e Sardegna, per individuare la soluzione industriale più idonea al fine di garantire un futuro occupazionale ai 1500 lavoratori e le loro famiglie”.
La riforma e il riassetto delle regole del Trasporto aereo, varate dal Governo – sottolineano le OSS – rappresentano un’opportunità per rilanciare e far ripartire un settore cruciale per un paese avanzato come il nostro e le professionalità di alto profilo, presenti in Airitaly, nei vari settori, sono indispensabili, in qualsiasi ambito si voglia muovere tale riassetto e ristrutturazione di settore. Tuttavia il silenzio delle istituzioni sulla crisi di Airitaly è assordante e preoccupante. I lavoratori – conclude la nota – non staranno in silenzio ad aspettare che cali il velo tragico del licenziamento sul loro futuro e quello di 1500 famiglie. La loro voce si farà sentire “forte e chiara”!

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Compagnie Aeree

Altri articoli della stessa categoria

TAP Air seconda tra compagnie europee per aumento dei voli

venerdì 7 agosto 2020 09:42:30
Domenica 2 agosto, la compagnia portoghese TAP, con 152 voli, ha registrato la seconda crescita percentuale più alta tra le compagnie aeree europee. Si...

Ryanair: da ottobre via al collegamento Bari-Vienna

giovedì 6 agosto 2020 09:32:45
Sarà attiva da ottobre la nuova rotta operata da Ryanair tra Bari e Vienna, con quattro collegamenti alla settimana nell’ambito...

Air Italy: 10 mesi di cassa integrazione ma resta spettro licenziamenti

mercoledì 5 agosto 2020 15:47:44
Dieci mesi di cassa integrazione per i circa 1.500 dipendenti di Air Italy, sui quali continua a gravare, a partire dal 18 agosto lo spettro del licenziamento...

Delta Airlines torna a volare tra Italia e Stati Uniti: ripartito il collegamento Milano-New York

martedì 4 agosto 2020 14:23:10
Delta Air Lines riprende i collegamenti tra l’Italia e gli Stati Uniti: è ripartito ieri, 3 agosto, il volo da Milano Malpensa a New York JF...

TAP Air:ripartono i collegamenti da Venezia e a settembre da Firenze

lunedì 3 agosto 2020 16:12:57
Prosegue il ripristino delle operazioni di TAP Air Portugal che ha annunciato che, dopo i collegamenti da Roma e Milano, operativi già da luglio, ad...