Air France: impegno per l’eliminazione di 1.300 tonnellate di plastica entro la fine dell’anno

martedì 11 giugno 2019 16:13:51

Air France annuncia la fine della corsa per posate, tazze, bastoncini da caffè in plastica. Per la Giornata Mondiale dell'Ambiente di quest'anno, ai passeggeri sul volo AF378 da Parigi-Charles de Gaulle a Detroit sono stati offerti esclusivamente prodotti realizzati con materiali a base biologica invece di oggetti in plastica monouso di solito distribuiti a bordo, in linea con le regole della compagnia aerea e le norme sanitarie.
Air France ha annunciato così la sua decisione di eliminare 1.300 tonnellate di plastica monouso entro la fine del 2019, sostituiti da alternative sostenibili su tutti i voli.
In dettaglio, 100 milioni di bicchieri di plastica saranno sostituiti con bicchieri di carta; 85 milioni di articoli in plastica per posate sostituiti con prodotti a base di materiali e imballaggi a base biologica; 25 milioni di bastoncini da caffè in plastica sostituiti con bastoncini in legno.
Dl novembre 2018, Air France ha sostituito la piastra e il set di posate utilizzati per il secondo pasto sui voli a lungo raggio con una borsa "BON APPETIT".
Inoltre, dal 2015 la compagnia e non fornisce più cannucce di plastica a bordo, con una riduzione di 1,3 milioni di articoli in plastica.
Il volo AF378 del 5 giugno da Parigi a Detroit è stato operato dal Boeing 787-9, l'ultimo arrivato della flotta. Aereo di nuova generazione, il Dreamliner offre un gran numero di vantaggi operativi, tra cui il 20% di consumo di carburante in meno rispetto ai velivoli più vecchi e una riduzione significativa del rumore.
I piloti ottimizzeranno la traiettoria di volo in base alle condizioni meteorologiche e al peso dell'aeromobile. Queste tecniche di eco-pilotaggio permetteranno di ottenere un consumo controllato di carburante di circa 2,7 litri per passeggero per 100 km.
Air France si impegna a ridurre la propria impronta ambientale per offrire ai propri clienti un'esperienza di viaggio responsabile, attraverso un’operazione di progressiva riduzione e compensazione delle emissioni di Co2; riduzione, riciclaggio e riutilizzo dei propri rifiuti; riduzione dell'impronta del rumore delle sue operazioni.
Le azioni condotte dal gruppo Air France dal 2011 hanno già permesso di ridurre le proprie emissioni di Co2 per passeggero del 20% e raggiungere l'obiettivo prefissato per il 2020 già entro il 2018.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Compagnie Aeree

Altri articoli della stessa categoria

Iata: timidi segnali di ripresa del traffico aereo a maggio

lunedì 6 luglio 2020 17:46:44
A maggio il traffico aereo di passeggeri (misurata in chilometri passeggeri o RPK) è diminuito del 91,3% rispetto allo stesso mese 2019. Si tratta...

Blue Panorama: dal 4 luglio torna a collegare Ancona con Tirana

venerdì 3 luglio 2020 09:48:31
Blue Panorama Airlines dal 4 luglio torna a collegare le Marche con l’Albania. Partiranno, infatti, dall’aeroporto di Ancona voli diretti di andata...

AGCM avvia procedimenti nei confronti di Alitalia e Volotea per vendita di viaggi cancellati causa Coronavirus

venerdì 3 luglio 2020 12:48:41
L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, sulla base di numerose segnalazioni di consumatori, ha avviato due procedimenti istruttori e...

Lufthansa e Air Dolomiti riavviano il collegamento tra Bari e gli hub di Francoforte e Monaco

giovedì 2 luglio 2020 09:42:26
Il Gruppo Lufthansa ripristinerà i collegamenti tra l’Aeroporto Karol Wojtyla di Bari e i propri hub di Francoforte e Monaco, a partire...

Ryanair: 4 rotte per l’estate dall’Aeroporto di Trapani

mercoledì 1 luglio 2020 13:27:52
Ryanair ha annunciato la ripresa dei collegamenti da e per l’aeroporto di Trapani Birgi, con il ripristino del volo su Bologna, operativo già dal...