Peugeot Expert: nuovo furgone compatto con motorizzazione 100% elettrica

giovedì 14 maggio 2020 12:47:17

Peugeot Expert debutta nel segmento dei furgoni compatti con una nuova motorizzazione 100% elettrica.

Senza emettere vibrazioni, senza rumore, senza cambi di marcia, senza odore e, ovviamente, senza emissioni di CO 2 associa dimensioni esterne compatte a capacità di carico massime, perché le batterie sono posizionate sotto il pianale, senza alcun impatto sul volume di carico.

Mantenute tutte le caratteristiche del PEUGEOT Expert inclusa la versione Compact, particolarmente adatta alle strade strette e ai centri delle città congestionati dal traffico. Il nuovo Peugeot e-Expert è disponibile nelle stesse versioni delle motorizzazioni termiche per soddisfare tutti i tipi di impiego:

- Furgoni (in 3 diverse lunghezze: Compact 4,61 metri, Standard da 4,95 e Long da 5,30 metri);

- Doppia cabina (5 o 6 posti, fissi o ripiegabili, nelle lunghezze Standard e Long);

- Pianale cabinato (base per gli allestitori, nella lunghezza Standard).

La capacità di traino è stata preservata ed è possibile trainare fino a 1000kg. Il volume utile che arriva fino a 6,6 m³ è esattamente identico a quello delle motorizzazioni termiche e il carico utile (fino a 1275 kg) è specifico per la motorizzazione elettrica.

Duplice offerta in termini di autonomia. In funzione delle specifiche esigenze di impiego, la capacità disponibile delle batterie agli ioni di litio può essere di 50 kWh o di 75 kWh. Le versioni disponibili con la batteria di 50 kWh di capacità (disponibile su carrozzeria Compact, Standard e Long), assicurano un’autonomia fino a 230 km secondo il protocollo di omologazione WLTP (Worldwide Harmonized Light vehicles Test Procedures). Le versioni Standard e Long possono avere, in alternativa, la batteria con una capacità di 75 kWh che assicura un’autonomia fino a 330 km (WLTP). Disponibili due tipi di caricabatteria a bordo, per soddisfare tutti gli utilizzi e tutte le soluzioni di ricarica dei Clienti: di serie è presente un caricatore monofase da 7,4 kW, mentre in opzione si può avere un caricatore trifase da 11 kW.

Emissioni zero

PEUGEOT e-Expert si rivolge a tutte le tipologie di cliente dagli artigiani alle aziende, fino alle amministrazioni pubbliche. Può accedere ai centri delle città senza limitazioni, è pensato per tutte le attività con un ampio volume di carico e una zona di lavoro che facilita la vita quotidiana.

A bordo presente una elevata tecnologia: quadro strumenti analogico con un display a colori da 3,5’’, specifica per la motorizzazione elettrica, grafica apposita per il touchscreen centrale con la 3D Connected Navigation con i servizi TomTom Traffic, nuovo comando del cambio automatico “e-Toggle“, selettore della modalità di guida che permette di selezionare le modalità Eco, Normal o Power e freno di stazionamento elettrico che conferisce maggior comfort e tranquillità nella guida quotidiana perché si inserisce automaticamente allo spegnimento del veicolo.

Le versioni  possono essere equipaggiate con diverse tecnologie e aiuti alla guida dalle porte laterali scorrevoli elettriche, al Grip Control per aumentare la trazione su fondi difficili, dall’Adaptive Cruise Control (regolatore/limitatore di velocità) all’Active Safety Brake, la frenata automatica di emergenza. Grazie poi grazie alla compatibilità MirrorScreen che comprende i protocolli di connessione Apple CarPlay™ e Android Auto™ gli smartphone saranno costantemente collegati.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Volkswagen investe nell’automazione per gli impianti di Emden, Hannover e Chattanooga

Il Gruppo Volkswagen ha ordinato più di 2200 robot per la produzione di veicoli elettrici. 1.400 robot, ordinati al costruttore giapponese FANUC, sono destinati agli stabilimenti produttivi di...

Enel X e Asstra: protocollo d’intesa per il trasporto pubblico sostenibile

Rendere più sostenibile il trasporto pubblico locale, contribuire a ridurre le emissioni delle linee urbane ed extraurbane e migliorare la qualità del servizio ai cittadini: questi in...

Mobilità elettrica: l’Ultra Fast Charger per la ricarica veloce dei veicoli all’Università Federico II di Napoli

Nidec ASI, multinazionale capofila del settore Industrial Solutions del Gruppo Nidec, ha spedito il primo Ultra Fast Charger (UFC) realizzato nel suo stabilimento di Montebello Vicentino...