Trieste: un vertice Europa-Regioni per il progetto ciclovie mediterranee

giovedì 19 aprile 2018 17:32:58

Importante collaborazione "Europa-Regioni" per quanto attiene un progetto che verrà presentato a Trieste. Si tratta di un vertice per ciclovie mediterranee: un progetto triennale del programma Interreg Med, coinvolti 8 Paesi.

Condividere, progettare e dare impulso a soluzioni transnazionali per lo sviluppo del turismo sostenibile lungo gli itinerari ciclabili del bacino del Mediterraneo. Sono questi gli obiettivi degli incontri in programma a Trieste oggi e domani nell'ambito del progetto europeo Mediterranean cycle route for sustainable coastal tourism (Medcycletour), tramite il quale la Regione punta a promuovere la Ciclovia del mare Adriatico AdriaBike Fvg 2 che collega Kranjska Gora, Nova Gorica, Capodistria, Trieste, Venezia e Ravenna, attivando progetti pilota di intermodalità tra bicicletta e autobus lungo la direttrice da Rabuiese a Lignano, studiando lo stato dei servizi esistenti e monitorando i flussi ciclistici in prossimità delle aree turistiche e di interesse culturale.

Durante le riunioni previste a Trieste - spiega la Regione - "i partner del progetto, che coinvolge 8 nazioni del Mediterraneo (Spagna, Francia, Belgio, Italia, Slovenia, Croazia, Grecia e Cipro), valuteranno come favorire la conoscenza e l'afflusso turistico dei territori attraversati dalla Mediterranean route tramite l'utilizzo dei trasporti pubblici, come treni e autobus, e della bicicletta. La mobilità sostenibile, con il miglioramento dei servizi di trasporto multimodali e la nascita di nuove soluzioni bike friendly, assicura una crescita economica locale positiva e risponde alle sfide europee legate alla sostenibilità e alla tutela ambientale".

Il progetto, di durata triennale - conclude la Regione - "rientra nel programma di cooperazione territoriale transnazionale Interreg Med 2014-20, gode di un finanziamento di oltre 2,5 milioni di euro euro (dei quali circa 2,2 milioni di euro finanziati dal Fondo europeo di sviluppo regionale) ed è coordinato dalla Regione Andalusia e dalla European cycling federation (Ecf) di Bruxelles. La quota finanziaria stimata per le attività progettuali di competenza della Regione è di poco inferiore ai 300mila euro, cofinanziati all'85% dal Fesr e da risorse statali per il restante 15%".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Città/Tpl

Altri articoli della stessa categoria

Ripartire veloci: dalla Regione Lazio 2 miliardi per opere pubbliche, viabilità e mobilità sostenibile

venerdì 5 giugno 2020 17:07:21
Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha presentato il piano di investimenti da 2 miliardi di euro per l’avvio di opere pubbliche in tutto...

Trasporto passeggeri, Sais Trasporti: ripartono i collegamenti interregionali

giovedì 4 giugno 2020 13:06:02
Ripartono i collegamenti interregionali di SAIS Trasporti, dopo quasi tre mesi di interruzione forzata dovuta all’emergenza Covid-19. Viaggi confortevoli...

Lazio, Fase3 mobilità: fino a 150 euro per l’acquisto di biciclette nei Comuni sotto i 500 mila abitanti

giovedì 4 giugno 2020 16:02:01
La Regione Lazio ha stanziato 1 milione di euro per finanziare voucher destinati all’acquisto di biciclette normali e a pedalata assistita per i...

Lazio, Fase3 mobilità: necessaria per entrare/uscire dalla regione la misurazione della temperatura

mercoledì 3 giugno 2020 10:57:15
In vista della riapertura dei confini regionali prevista da oggi, con la conseguente possibilità per i cittadini di qualunque regione italiana, di...

Milano, Fase3 mobilità: incentivi per l'acquisto di scooter, auto e veicoli commerciali a basso impatto ambientale

mercoledì 3 giugno 2020 12:29:48
Il Comune di Milano vara un piano di contributi per privati e imprese che vogliano sostituire o acquistare nuovi veicoli a basso impatto ambientale allo scopo...