Smart mobility: Marche capofila del progetto europeo TRAM

mercoledì 5 ottobre 2016 13:44:53

La Regione Marche, insieme Regione dell’Andalusia ( Spagna), Regione di Blekinge (Svezia), Municipalità di Miskolc della Contea di Rank (Ungheria) e l’ Agenzia di Sviluppo Regionale del Nord ovest (Romania) daranno avvio al progetto TRAM

Tram è un progetto europeo della durata di cinque anni con un budget di 1,264 milioni di euro che mira a rafforzare la presenza della dimensione urbana nei processi decisionali delle politiche pubbliche a livello regionale e locale, contribuendo all'implementazione del Libro Bianco del trasporto dell’UE, della Agenda Urbana e della strategia di Europa 2020 e al passaggio verso un’economia UE a bassa emissione di carbonio. Il progetto cofinanziato nell'ambito del programma Interreg Europe, mira a costruire un processo di apprendimento che si svolgerà attraverso 6 visite di studio e 3 workshop interregionali, che si focalizzeranno su 3 specifiche tematiche sui cui intervenire per migliorare le politiche di mobilità urbana: Politiche dei trasporti; ITS – sistemi di trasporto intelligenti per le aree urbane; trasporti verdi ed a bassa emissione di carbonio.

“Occorre che le amministrazioni pubbliche locali, le imprese, il mondo accademico e i cittadini collaborino alla realizzazione di nuovi modelli di mobilità sostenibile - afferma l’assessore all’Ambiente Angelo Sciapichetti -  e il Progetto TRAM, con la sua ottica di medio termine, va in questa direzione, cogliendo l’opportunità di un collaborazione interregionale a livello europeo”.

Il processo di apprendimento interregionale condurrà, infine, alla definizione e all'adozione di 5 Piani di azione regionali che, grazie anche al supporto di esperti internazionali, indicheranno le azioni e le misure da adottare per migliore i rispettivi programmi operativi regionali o le strategie regionali. L’evento lancio, che si terrà venerdì 7 ottobre presso Palazzo  Li Madou ad Ancona, sarà l’ occasione per conoscere il contesto di riferimento e le politiche a livello regionale, nazionale ed europeo. A seguire, le testimonianze di alcuni esempi di buone pratiche in materia di mobilità proposte dai partner di progetto nonché l’occasione per presentare le azioni del Por Fesr Marche in materia di trasporti.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Città/Tpl

Altri articoli della stessa categoria

Trieste, festività natalizie: attivo il servizio Park&Ride per incentivare l'uso dei mezzi pubblici

giovedì 14 dicembre 2017 11:50:08
Trieste Trasporti ha promosso un’iniziativa rivolta a residenti o turisti che visiteranno la città nei week-end di dicembre. L'obiettivo è...

Emissioni: Pm10 oltre la norma in diverse città italiane. Maglia nera a Torino

giovedì 14 dicembre 2017 18:01:33
Pm10 ancora oltre la norma in molte città italiane: al 10 dicembre 2017, il valore limite giornaliero è stato oltrepassato in 34 aree urban...

Trasporto pubblico: dal 2011 al 2015 passeggeri in calo nei capoluoghi del 10,5%

mercoledì 13 dicembre 2017 11:30:22
Dal 2011 al 2015 i passeggeri annui del trasporto pubblico locale nei comuni capoluogo di provincia italiani sono passati da 3.807,2 milioni a 3.405,7...

Taxi e Ncc: differito lo sciopero di domani dopo l'incontro con Nencini

mercoledì 13 dicembre 2017 16:26:13
E' stato differito il fermo dei taxi previsto per domani dopo l'incontro delle associazioni di categoria con il vice ministro dei Trasporti, Riccardo Nencini....

Roma, Atac: cresce la vendita dei biglietti, +2,5% sul 2016. Abbonamenti annuali a +11.1%

martedì 12 dicembre 2017 11:11:43
Nel mese di novembre Atac fa sapere che le vendite di BIT (biglietti integrati a tempo) sono cresciute del 2,5% rispetto allo stesso mese del 2016. Un dato...