Saremar: via libera alla proroga dalla Commissione Europea

venerdì 30 ottobre 2015 11:36:44

Via libera dalla Commissione Europea alla prosecuzione dell’attività di Saremar fino al 31 marzo 2016. La proroga permetterà di portare a termine il complesso iter del bando per l’affidamento delle tratte con le isole minori e salvaguardare i lavoratori.

“La Commissione Europea ha apprezzato la correttezza dell’operato delle autorità nazionali e regionali e ha rinnovato la richiesta di rassicurazione sulla trasparenza e sulla massima divulgazione delle notizie riguardanti la liquidazione della Compagnia che, come è noto, è stata fatta oggetto di una procedura di infrazione per aver ricevuto illegittimamente aiuti di Stato” ha riferito l’assessore regionale dei Trasporti, Massimo Deiana, al termine dell’incontro tenutosi ieri mattina a Bruxelles fra la delegazione della Regione Sardegna e l’Unità aiuti di Stato della Direzione generale “Concorrenza”.

L’assessore Deiana ha anche rassicurato i lavoratori sul fatto che è confermata la clausola di salvaguardia nella procedura di gara per garantire il riassorbimento del personale. La tutela sarà riservata ai dipendenti a tempo indeterminato, esclusi coloro che avranno maturato i requisiti per il pensionamento, in base alle condizioni previste dalle norme e dal contratto nazionale. Il nuovo gestore delle tratte dovrà attenersi a questo obbligo, ovviamente, alla luce di un piano industriale sostenibile e di un investimento adeguato.

La compagnia di navigazione Saremar è di proprietà della Regione Sardegna dal 26 novembre 2009, quando fu ceduta a titolo gratuito nel processo di privatizzazione del gruppo Tirrenia. All'inizio del 2015 è stata accolta la domanda di ammissione al concordato preventivo presentata dalla Saremar, procedura che prevede il soddisfacimento dei creditori della compagnia attraverso la cessione e la liquidazione della totalità dei beni, inclusa la flotta che la compagnia - autorizzata a operare fino al 31 dicembre 2015 (e ora fino al 31 marzo 2016) - impiega nei servizi tra Santa Teresa di Gallura e Bonifacio, tra La Maddalena e Palau, tra Carloforte e Calasetta e tra Carloforte e Portovesme.

Anna Francesca Mannai


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Città/Tpl

Altri articoli della stessa categoria

Mercato auto: in Europa calo dell'8,7% a dicembre 2018

mercoledì 16 gennaio 2019 10:06:02
A dicembre 2018 le immatricolazioni di nuove auto in Europa (Ue più i paesi Efta) si sono attestate a 1.038.984, con un calo dell'8,7% rispetto allo...

Fs italiane, a Mantova acquistabili i servizi di APM con la app nugo

mercoledì 16 gennaio 2019 12:58:24
Novità per i passeggeri lombardi.  Da oggi con nugo, l’app del Gruppo FS Italiane per la mobilità integrata, è possibile...

Matera 2019, Castelgrande: la Basilicata ha puntato molto sulle infrastrutture

mercoledì 16 gennaio 2019 14:08:05
Realizzazione di un polo multimodale in piazza della Visitazione, miglioramento della percorribilità pedonale, interventi di riqualificazione del centro...

Decreto Ncc: Conftrasporto, la misura va contro i consumatori

mercoledì 16 gennaio 2019 17:02:04
“Dice bene l’Antitrust: il decreto sugli Ncc (autonoleggiatori con conducente) non va incontro al consumatore”. A dirlo è il...

Intermodalità: via libera al nodo ferro-gomma di San Severo

martedì 15 gennaio 2019 11:33:46
E' diventato operativo il finanziamento per la realizzazione del nodo di interscambio ferro – gomma nell’ambito della stazione RFI di San Severo...