Roma, mobilità: il campus di Tor Vergata avrà un collegamento diretto. Lo ha annunciato il rettore Novelli

giovedì 10 maggio 2018 17:04:39

L’Università degli Studi di Roma Tor Vergata avrà un collegamento diretto tramite una metropolitana leggera. Lo ha annunciato il rettore Giuseppe Novelli insieme a Virginia Raggi, sindaca di Roma, ospitata nella nuova sede del Rettorato per la presentazione del Pums, Piano urbano di mobilità sostenibile.

"Finalmente in questo campus, dopo 35 anni di attività e 33.000 studenti, arriverà la metro leggera", ha detto Novelli, specificando come a Tor Vergata, ogni giorno, ci sia "una mobilità di circa 10.000 persone, fra il Policlinico, con 1200 arrivi quotidiani, gli studenti, i ricercatori, il Cnr (Consiglio nazionale delle Ricerche), l’Asi (Agenzia Spaziale Italiana),  la Banca d’Italia e le strutture limitrofe". Il collegamento, come confermato dalla prima cittadina, avverrà tramite un prolungamento della Roma Giardinetti.

"Abbiamo presentato i primi risultati del Pums qui all’università di Tor Vergata, facendo vedere come i cittadini attraverso l’uso della tecnologia abbiano presentato all’amministrazione una serie di proposte progettuali per la città di Roma. Fra queste c’è anche il prolungamento della Roma-Giardinetti fino ai terreni dell’Università e del Policlinico", ha detto la sindaca Virginia Raggi a margine della presentazione. 

Linda Meleo, assessore alla mobilità, ha illustrato il progetto che prevede la deviazione della tranvia portandola fino a Tor Vergata, con fermate per la facoltà di Economia, Policlinico e altre. Un’operazione che dovrebbe recuperare il gap di accessibilità di questi anni. Secondo le stime di Enrico Stefàno, presidente della commissione mobilità, la riapertura della Roma Giardinetti potrebbe avvenire nel 2019 e l’avvio dei lavori nel 2020.

Un’opera "d’importanza strategica, poiché collegherebbe anche il policlinico di Tor Vergata e il Policlinico Casilino".Il collegamento dei due poli ospedalieri è stato ben accolto dall’Università, poiché consentirebbe agli specializzandi di fare la spola con minori difficoltà. "L’ospedale è il secondo beneficiario di questa grande operazione", ha detto Novelli. I lavori, secondo Stefàno, hanno dei costi relativamente contenuti, 100 milioni di  euro, rispetto ai possibili benefici.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Città/Tpl

Altri articoli della stessa categoria

Roma: smog, per tre giorni stop ai veicoli più inquinanti

venerdì 18 gennaio 2019 14:45:18
Ancora limiti alla circolazione per ridurre lo smog. Oggi nella Capitale stop ai veicoli pre-euro 1, euro 1 ed euro 2 nella fascia verde dalle 7.30 alle 20.30....

Massa Carrara, Ceccarelli: prosegue il rinnovo della flotta bus di CCT Nord

venerdì 18 gennaio 2019 16:11:42
Prosegue l'impegno di CCT Nord nel rinnovo della flotta di Massa Carrara: presentati 3 nuovi mezzi che portano a 165 il numero di bus entrati in servizio da...

Roma: in corso lo sciopero Atac, chiuse metro A e C e bus a rischio

giovedì 17 gennaio 2019 12:01:02
A Roma è in corso uno sciopero del trasporto pubblico in Atac. Risultano chiuse metro A e C e la Roma-Lido. Aperte metro B/B1. Questa la...

Modena: quasi 500 aspiranti autisti per Seta

giovedì 17 gennaio 2019 15:55:11
Quasi 500 aspiranti autisti di autobus hanno partecipato questa mattina alla prima prova della selezione pubblica indetta da Seta. La prova ha avuto luogo...

Mercato auto: in Europa calo dell'8,7% a dicembre 2018

mercoledì 16 gennaio 2019 10:06:02
A dicembre 2018 le immatricolazioni di nuove auto in Europa (Ue più i paesi Efta) si sono attestate a 1.038.984, con un calo dell'8,7% rispetto allo...