Regione Lazio: con adozione nuovi servizi minimi di trasporto migliorata la mobilità locale

mercoledì 23 settembre 2020 13:54:43

La Giunta regionale del Lazio ha deliberato i nuovi servizi minimi del trasporto pubblico locale per garantire il servizio a tutti i Comuni che ancora non lo avevano. Si tratta – sottolinea una breve nota diffusa dall’amministrazione – del 52% del territorio che fino a oggi non godeva del servizio minimo di trasporto pubblico, per un totale di circa 384mila persone che potranno ora usufruirne.

“Con questo nuovo piano garantiamo finalmente il diritto alla mobilità locale a tutti i cittadini del Lazio, nessuno escluso – ha sottolineato l’assessore alla Mobilità, Mauro Alessandri –. I nostri territori saranno serviti da una rete capillare di Tpl comunale, che favorisce spostamenti e interconnessioni anche con le altre reti del trasporto pubblico locale”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Nuovi bus in servizio a Roma: Atac potenzia i collegamenti per le periferie

Entrano in servizio anche nel quadrante sud-ovest di Roma i nuovi bus della fornitura di 328 mezzi acquistati da Roma Capitale. Parte di queste vetture saranno impiegate anche sulla nuova linea per...

Venerdì 23 ottobre sciopero nazionale del trasporto pubblico locale

Venerdì 23 ottobre trasporto pubblico a rischio per lo sciopero generale nazionale di 24 ore indetto dal sindacato CUB. A Roma l'agitazione interesserà bus, tram, metropolitan...

Trasporto pubblico locale: da settembre in Lombardia 2,5 milioni di percorrenze aggiuntive su gomma

“Da settembre in Lombardia per il Tpl su gomma sono stati messi in campo servizi aggiuntivi per circa 2,5 milioni di vetture/chilometro, per un valore stimato di 11 milioni di euro nel periodo...