Molise, grazie a Ferrovie del Gargano e MarinoBus sempre più vicino al Nord Italia

martedì 12 febbraio 2019 12:36:21

Il Molise è sempre più vicino al Nord Italia grazie alle iniziative di Ferrovie del Gargano e MarinoBus. Previsti nuovi collegamenti tra Isernia, Bojano, Campobasso e Termoli e diverse città del Settentrione.

Le corse – tutte di tipo diurno – serviranno i passeggeri che da Isernia, Bojano, Campobasso e Termoli vorranno raggiungere Ancona, Bergamo, Bologna, Bolzano, Empoli, Ferrara, Firenze, Forlì, La Spezia, Milano, Modena, Nova Milanese, Novara, Padova, Parma, Pisa, Reggio Emilia, Rho, Rimini, Settimo Torinese, Torino, Trento, Verona e Vicenza (e, ovviamente, viceversa).

La partenza dei bus verso il Settentrione è prevista alle ore 7:35 da Isernia (Piazzale Autostazione Martino), alle 8 da Bojano (Piazza Roma), alle 8.40 da Campobasso (Piazza San Pio da Pietrelcina), infine alle 9.40 da Termoli (Autostazione Via Martiri della Resistenza).

L’arrivo dei bus provenienti dal Nord è, invece, programmato alle ore 17:05 a Termoli, alle 18:15 a Campobasso, alle 18:55 a Bojano e, infine, alle 19.20 ad Isernia.

“Questi nuovi servizi - spiega Vincenzo Scarcia Germano, Presidente di Ferrovie del Gargano - daranno più possibilità a studenti e pendolari di Isernia, Campobasso, Bojano e Termoli ma, nello stesso tempo, permetteranno ai centri del Molise di essere raggiunti più facilmente anche da chi proviene dal Nord Italia grazie a un incontro più razionale e intelligente di domanda e offerta. L’importante sinergia con Marino Bus ci permette di intensificare i rapporti e di incrementare la nostra presenza in questa regione in modo da evadere e richieste raccolte dal reparto marketing di FerGargano”.

Gerardo Marino, Amministratore Unico di MarinoBus, aggiunge: “Nel mercato attuale dei trasporti occorre mantenere ancora più alta l’attenzione a qualità del servizio ed esigenze specifiche del territorio. L’annuncio testimonia tale attenzione e attesta anche la validità della partnership siglata l’anno scorso con un operatore stimato quale Ferrovie del Gargano. D’altronde, proprio la costante cura della customer satisfaction e la scelta scrupolosa delle migliori alleanze commerciali sono tra i principali fattori che hanno determinato nel 2018 la crescita della nostra azienda in termini sia di fatturato (+12%) sia di passeggeri trasportati (+16%)”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Città/Tpl

Altri articoli della stessa categoria

Trasporti, Dell’Orco: ampliamento ecobonus e micromobilità in arrivo

venerdì 24 maggio 2019 10:32:34
Novità in arrivo per i trasporti. Le annuncia il sottosegretario alle infrastrutture e trasporti Michele Dell'Orco sui social “A brevissimo Danilo...

Atac: 19.000 sanzioni ad aprile. Controllati oltre 10 mila passeggeri al giorno

martedì 21 maggio 2019 10:14:05
  Elevato il 32% di sanzioni in più rispetto ad aprile 2018. Nei primi quattro mesi del 2019 multe in crescita del 44%. Proseguono i risultati...

Marinobus protagonista con Hyperbus, il primo hackathon a bordo di un bus

martedì 21 maggio 2019 12:05:02
Marinobus ha sponsorizzato Hyperbus, il primo hackathon a bordo di un bus. L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione Pugliesi a...

Sharing e-mobility: a Bergamo il servizio "Muoviti Controcorrente" attivo dal primo giugno

lunedì 20 maggio 2019 17:10:08
Bergamo accetta la sfida della mobilità sostenibile e inaugura in città, a partire dal prossimo 1° giugno, il servizio di sharing e-mobility...

Elezioni europee 2019, l’impegno di Flixbus per incentivare la partecipazione al voto

venerdì 17 maggio 2019 11:12:39
In vista delle Elezioni europee 2019 Flixbus incentiva la partecipazione al voto con l’iniziativa flixtimeimvoting dedicata ai suoi...