Genova, arriva Aptis il bus 100% elettrico targato Alstom

mercoledì 10 aprile 2019 13:39:59

Sbarca a Genova Aptis il bus 100% elettrico targato Alstom, per farsi conoscere dal pubblico italiano dopo aver visitato Spagna, Francia, Belgio, Olanda e Germania.

Presenti alla conferenza stampa e al viaggio panoramico per le vie della città a bordo di Aptis, Stefano Balleari, Vice Sindaco e Assessore alla Mobilità del Comune di Genova, Marco Beltrami, Amministratore Unico di AMT e Marco Barale, Direttore Commerciale di Alstom in Italia.

In collaborazione con AMT, Aptis sarà in servizio passeggeri, completamente gratuito, fino al 20 aprile. Verrà testato su alcune linee del centro città e utilizzato con priorità per un servizio navetta tra le stazioni ferroviarie di Brignole e Principe.

I passeggeri potranno esprimere il loro gradimento sull’esperienza di viaggio votando a bordo e sui social media con i loro selfie e messaggi per Aptis.

Aptis è un autobus elettrico ispirato al mondo dei tram e permette ai passeggeri di vivere un’esperienza di comfort unica a bordo. Il pavimento ribassato lungo 12 metri e le grandi porte doppie, permettono un agevole discesa e un accesso facilitato per sedie a rotelle e carrozzine. Grandi finestrini panoramici forniscono una superficie vetrata più grande del 20% rispetto a quella dei bus tradizionali che insieme a un’esclusiva area salottino, ne completano il design.

“Vedo con grandissimo piacere questa sperimentazione portata avanti congiuntamente da Alstom e AMT. Sempre più Genova vuole proporsi come città innovativa e in evoluzione, pronta a proporre nuove tecnologie. Una città laboratorio dove si sperimenta anche la mobilità del futuro. Ringrazio Alstom per aver colto questa nostra disponibilità. La mobilità elettrica è una delle priorità di questa amministrazione”, ha sottolineato Stefano Balleari, Vicesindaco e Assessore alla Mobilità del Comune di Genova.

“Proseguiamo il nostro percorso di avvicinamento all’elettrico e quindi a una mobilità più sostenibile. Vogliamo provare Aptis perché è un prodotto innovativo, già nato elettrico e non trasformato da termico in elettrico. Offre una serie di caratteristiche, in particolare le 4 ruote sterzanti, che devono essere attentamente valutate nel nostro contesto urbano. Ringrazio pubblicamente Alstom per averci voluto offrire questa opportunità, che considero anche un riconoscimento dell’impegno di AMT nel trasformare la mobilità cittadina” – ha evidenziato Marco Beltrami, Amministratore Unico di AMT.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Città/Tpl

Altri articoli della stessa categoria

Metropolitana Roma: dal 18 ottobre chiude la stazione Baldo degli Ubaldi

lunedì 14 ottobre 2019 16:03:49
A Roma, da venerdì 18 ottobre la stazione Baldo degli Ubaldi della Metro A resterà chiusa per tre mesi circa per permettere la revisione...

Cresce il noleggio a lungo termine: flotta vicina al milione di veicoli

giovedì 10 ottobre 2019 12:51:48
Immatricolazioni in calo (-1%) e flotta in crescita, vicina al milione di veicoli (+13% vs il primo semestre dello scorso anno). Stanno pesando sul settore il...

Mercato auto: produzione in calo del 21%. L'industria automotive scende del 9,5%

giovedì 10 ottobre 2019 16:27:41
La produzione di autovetture in Italia continua a calare e, nei primi otto mesi dell’anno in corso, si riduce del 21%. Lo dice una stima preliminare di...

Incidenti stradali e province italiane: Genova maglia nera. Agrigento raggiunge obiettivi Ue

giovedì 10 ottobre 2019 19:52:13
Le statistiche provinciali 2018 elaborate da ACI e Istat hanno rivelato che Genova è “maglia nera” nella triste classifica delle...

Mit, dispositivi anti abbandono bambini: De Micheli firma il decreto

martedì 8 ottobre 2019 08:04:54
L'installazione dei dispositivi antiabbandono sui seggiolini per i bambini di età inferiore ai 4 anni sulle auto, sarà obbligatorio. Il ministro...