Gare clandestine sulla Catania-Palermo, auto in corsa a 260 Km/h

mercoledì 29 luglio 2020 15:16:52

Gare clandestine sulla Catania-Palermo: corse a folle velocità, l’autostrada trasformata in autodromo e, a volte, più di cento auto che sfrecciano lungo la carreggiata esibendosi in sterzate e frenate improvvise.

La polizia stradale di Catania ha eseguito quattro decreti di perquisizione, emessi dalla Procura, a carico di quattro persone (tre con precedenti per reati in materia di armi, sostanze stupefacenti e contro il patrimonio).

Le competizioni illegali venivano pianificate, nelle notti a cavallo tra il venerdì e il sabato - ha spiegato la polizia - numerosi automobilisti, a volte in numero superiore a cento, improvvisavano, con i propri veicoli, vere e proprie prove di esibizionismo e abilità nella guida attraverso il compimento di manovre pericolose: brusche accelerate, repentine frenate, ”sgommate”.

Dopo aver pianificato le modalità di svolgimento della competizione clandestina, una parte dei partecipanti si recava nel tratto iniziale dell’autostrada A/19 Catania-Palermo, parcheggiando le proprie autovetture lungo la corsia di emergenza e fino allo svincolo della tangenziale, dove veniva fissato un vero e proprio traguardo del “percorso di gara”.

Le macchine che si posizionavano lungo la corsia d’accelerazione, in un caso, hanno persino rischiato di provocare un incidente con un camion. Al momento gli investigatori hanno sequestrato due Bmw di grossa cilindrata.
I conducenti delle due BMW, senza tener minimamente conto dei rischi derivanti dal comportamento irresponsabili e criminale, si riposizionavano nello stesso punto di partenza iniziando la competizione e terminandola davanti agli spettatori, fermi in piedi al traguardo, ad una velocità stimata di oltre 260 Km/h.

Sono in corso le verifiche per per capire se siano state modificate per aumentarne la potenza e se sulle gare venissero fatte delle scommesse. Individuati, per ora, i proprietari di 12 auto che facevano da spettatori e che verranno sanzionati per la violazione del Codice della strada.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Città/Tpl

Altri articoli della stessa categoria

Trasporto pubblico, 7 mln euro per la filovia di Ancona e oltre 470 mln per quella di Genova

venerdì 7 agosto 2020 10:44:14
Via libera dalla Conferenza unificata al Decreto proposto dalla Ministra De Micheli che prevede l’erogazione di circa 7 milioni di euro da destinare al...

Trasporto pubblico locale nella Fase3: il 10 agosto vertice tra Conferenza delle Regioni e i ministri Boccia, Speranza e De Micheli

venerdì 7 agosto 2020 14:22:45
Si terrà il prossimo 10 agosto l'incontro chiesto con urgenza dalla Conferenza delle Regioni per un confronto sull'organizzazione...

Abruzzobus: nel fine settimana torna il pullman che collega Roma al Parco Nazionale d'Abruzzo

venerdì 7 agosto 2020 18:31:38
Torna il pullman dei Parchi. Da domani, 8 agosto, e fino al 13 settembre Abruzzobus collegherà Roma con i comuni del Parco Nazionale d’Abruzz...

Emilia Romagna: nuove campagne per la sicurezza stradale e sensibilizzazione degli utenti

giovedì 6 agosto 2020 16:24:13
“L’educazione stradale è una priorità, l’obiettivo è sempre la ‘vision zero’: zero morti sulle...

Regione Umbria: 7 milioni di euro per percorsi pedonali e ciclabili e sistemi di accesso ai centri storici

giovedì 6 agosto 2020 18:00:28
“Il paesaggio e i borghi dell’Umbria sono un patrimonio di valore assoluto, che hanno la nostra massima attenzione. Nell’ottica di favorire...