Firenze, tramvia: Sirti ha realizzato il sistema integrato della mobilità urbana

mercoledì 25 luglio 2018 14:30:49

Sirti, la società operativa nella progettazione, realizzazione, manutenzione, integrazione di sistemi e gestione di infrastrutture di rete, ha realizzato i sistemi trasmissivi e informativi, gli impianti semaforici e il posto centrale di comando, il "cuore" della gestione integrata del sistema tranviario del capoluogo toscano.

Continua con successo l’operato di Sirti in ambito Trasporti, sia ferroviario che urbano, attraverso la realizzazione di sistemi ad alto contenuto tecnologico. Con il proprio know how e le proprie competenze Sirti ha contributo alla realizzazione del prolungamento della linea 1 (linea 3) della Tramvia di Firenze, inaugurata nelle scorse settimane.
L'opera, lunga circa 4 km e costituita da 12 fermate, da Firenze SMN fino all'ospedale di Careggi, è un esempio tangibile di sviluppo del trasporto pubblico locale sempre più sostenibile e tecnologico.

Sirti si è occupata, in particolare, della realizzazione turn key di tutti i sistemi trasmissivi e informativi, del sistema di bigliettazione, degli impianti semaforici e parte dei sistemi di grande contenuto tecnologico come il Posto Centrale di Comando e Controllo, il "cuore" della gestione integrata del sistema tranviario. Quest’ultimo comprende il sistema di telecomando delle Sottostazione Elettriche e della Trazione Elettrica denominato Dote - Dirigente Operativo Trazione Elettrica - un sistema di governo del sistema di alimentazione per la gestione dell'alimentazione sulla linea, oltre che di un sistema di supervisione degli impianti tecnologici tranviari per la gestione del sistema di Tvcc - il sistema di videosorveglianza a circuito chiuso - delle informazioni al pubblico in fermata e delle comunicazioni radio con i tram. 

Inoltre, grazie al sofisticato sistema Utc - Urban Traffic Control - è prevista la gestione della priorità semaforica tramviaria che apre un corridoio virtuale, predisposto mediante un'accurata analisi delle previsioni di arrivo dei tram agli incroci, in grado di garantire un sensibile miglioramento dei tempi di percorrenza. Infine, sono stati implementati anche altri software dedicati alla gestione centralizzata del sistema di bigliettazione e ai sistemi Tvcc di Fermata, mediante un evoluto sistema di video management. “Sirti continua a realizzare sistemi ad alto contenuto tecnologico per il trasporto urbano - oltre che quello ferroviario - grazie alla capacità di system integrator e alle proprie competenze trasversali.

Il trasporto pubblico urbano è un elemento importante per lo sviluppo del territorio che richiede grande attenzione agli aspetti legati alla sostenibilità e alla sicurezza. Risultati raggiungibili grazie al miglioramento continuo e allo sviluppo di soluzioni tecnologiche che Sirti ha da sempre come obiettivo primario della propria ricerca”, dichiara Roberto Chieregati, VP Transportation di Sirti.  


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Città/Tpl

Altri articoli della stessa categoria

Seta pubblica la Carta dei Servizi 2018: un percorso condiviso con cittadini e utenti

venerdì 15 febbraio 2019 14:26:23
Seta ha pubblicato l'edizione aggiornata al 2018 della propria Carta dei Servizi, il documento di riferimento del servizio di trasporto pubblico su gomma...

Mom 4.0: a Treviso il trasporto pubblico è semore più smart

venerdì 15 febbraio 2019 14:52:15
La rivoluzione 4.0, intesa come digitalizzazione e innovazione di servizi e processi, è il più grande cambiamento che le imprese stanno...

Convegno nazionale Asstra: investire nel TPL, scenari e fabbisogni

giovedì 14 febbraio 2019 11:21:09
A due anni dalla presentazione del Rapporto “Investire nel trasporto pubblico”, ASSTRA in collaborazione con Cassa Depositi e Prestiti presenta un...

Ferrovie Roma, dalla Giunta ok per 11 nuovi treni

giovedì 14 febbraio 2019 14:59:47
In arrivo nuovi convogli per le ferrovie della Capitale Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo. La Regione, proprietaria delle due linee gestite da Ata...

Trasporto pubblico: firmato il decreto di riparto di 3,89 mld per le Regioni e sbloccato fondo da 300mln

martedì 12 febbraio 2019 10:01:30
Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha firmato il decreto interministeriale con il quale vengono ripartiti tra le Regioni a...