Ferrara, bus: vertice in Prefettura a favore della sicurezza dei passeggeri

mercoledì 9 maggio 2018 17:19:57

Incontro in Prefettura a Ferrara sulla sicurezza dei utenti che viaggiano sul Trasporto pubblico locale.
Individuare un percorso condiviso per adottare soluzioni concrete a favore della sicurezza degli autisti, del personale verificatore dei titoli di viaggio e degli stessi viaggiatori, dopo alcuni episodi di violenza registrati sugli autobus del servizio pubblico in provincia di Ferrara.

Questa la valutazione fatta oggi nella riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto Michele Campanaro, con la partecipazione dei vertici provinciali delle forze dell'ordine, dell'assessore alla sicurezza del Comune di Ferrara, Aldo Modonesi, dei rappresentanti dell'Azienda di trasporti Tper, dell'Agenzia per la mobilità e delle Organizzazioni sindacali dei lavoratori.

Sul tema specifico, i rappresentanti dell'Azienda di trasporti Tper hanno illustrato il pacchetto di interventi, programmati nel triennio 2018-2020, che prevede il potenziamento progressivo delle dotazioni disicurezza su circa 40 mezzi in servizio sulle linee della provincia di Ferrara, con l'installazione di dispositivi di attivazione di allarme gestiti dall'autista e di sistemi di videosorveglianza di ultima generazione.

"Un fenomeno spesso di semplice malcostume e inciviltà, ma che potrebbe assumere connotazioni più critiche, mettendo a rischio la sicurezza di viaggiatori ed operatori. Motivo che suggerisce l'opportunità - ha sottolineato il Prefetto - di concertare e mettere da subito in campo ogni possibile iniziativa di carattere preventivo, a cominciare dal ricorso a forme di sicurezza sussidiaria, anche con l'impiego di guardie giurate a bordo degli automezzi, in linea con le ultime indicazioni del Ministero dell'Interno".

In quest'ottica, il prefetto, con piena condivisione dei presenti, ha disposto, a conclusione della riunione di Comitato, la costituzione di un Tavolo Tecnico incaricato di mettere a punto uno specifico Protocollo d'Intesa con il Comune di Ferrara e con Tper, per rafforzare le misure di prevenzione e contrasto alfenomeno in esame, concentrandole sulle linee di trasporto pubblico urbane ed extraurbane e nelle fasce orarie individuate a più alto rischio. 


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Città/Tpl

Altri articoli della stessa categoria

Mercato auto: in Europa calo dell'8,7% a dicembre 2018

mercoledì 16 gennaio 2019 10:06:02
A dicembre 2018 le immatricolazioni di nuove auto in Europa (Ue più i paesi Efta) si sono attestate a 1.038.984, con un calo dell'8,7% rispetto allo...

Fs italiane, a Mantova acquistabili i servizi di APM con la app nugo

mercoledì 16 gennaio 2019 12:58:24
Novità per i passeggeri lombardi.  Da oggi con nugo, l’app del Gruppo FS Italiane per la mobilità integrata, è possibile...

Matera 2019, Castelgrande: la Basilicata ha puntato molto sulle infrastrutture

mercoledì 16 gennaio 2019 14:08:05
Realizzazione di un polo multimodale in piazza della Visitazione, miglioramento della percorribilità pedonale, interventi di riqualificazione del centro...

Decreto Ncc: Conftrasporto, la misura va contro i consumatori

mercoledì 16 gennaio 2019 17:02:04
“Dice bene l’Antitrust: il decreto sugli Ncc (autonoleggiatori con conducente) non va incontro al consumatore”. A dirlo è il...

Intermodalità: via libera al nodo ferro-gomma di San Severo

martedì 15 gennaio 2019 11:33:46
E' diventato operativo il finanziamento per la realizzazione del nodo di interscambio ferro – gomma nell’ambito della stazione RFI di San Severo...