Campania: bando di gara per 64 nuovi autobus con sistemi di monitoraggio intelligenti

martedì 16 ottobre 2018 11:49:15

L’ACaMIR (Agenzia Campana Mobilità, Infrastrutture e Reti), in coerenza con la strategia di rinnovo dei parchi automobilistici destinati al TPL su gomma, ha indetto una gara a procedura aperta per l’aggiudicazione, con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, di un Accordo quadro per la  fornitura, in acquisto,  di 64 autobus nuovi di fabbrica di categoria M3, classe I, alimentazione a gasolio Euro VI.

Gli autobus dovranno essere allestiti con cartelli indicatori di linea e di percorso e con dispositivi contapasseggeri in corrispondenza di ciascuna porta, nonché predisposti per l’installazione degli apparati di bordo, necessari per la realizzazione di un sistema di monitoraggio ed informazione all’utenza di tipo “Intelligent Transport System – ITS” dei servizi di trasporto collettivo di linea. L’importo complessivo presunto posto a base di gara è di € 9.399.941,00(al netto di IVA).

Il termine di scadenza per la presentazione delle offerte è stato fissato il  14/11/2018, alle ore 12.00.

Il bando di gara è stato trasmesso alla Gazzetta Ufficiale della Unione Europea e sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana il 15.10.2018, e pubblicato sul sito di ACaMIR.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Veneto: 50 milioni di euro per le aziende del trasporto pubblico locale

Oltre 50 milioni di euro per le aziende venete del trasporto pubblico locale. La Giunta regionale ha approvato due riparti di finanziamento: uno di oltre 42 milioni di euro, stanziati nel Decreto...

Trenitalia: confronto con i pendolari della Campania su contingentamento, nuova app e rimborsi

Le iniziative intraprese per gestire l’emergenza sanitaria e il confronto con i passeggeri sono stati i temi al centro di un video-incontro tra Trenitalia Campania e i rappresentanti delle...

Toscana, nuove regole per il trasporto pubblico: più passeggeri su bus, treni e traghetti

In Toscana, su bus extraurbani e su tutti i treni, ma anche sui veicoli a noleggio con conducente e sui taxi, su navi e traghetti e nel trasporto pubblico non di linea, si potrà tornare a...