Bus: nuovi collegamenti giornalieri tra Puglia e Sicilia

lunedì 17 settembre 2018 14:59:10

Puglia e Sicilia saranno ancora più vicine. Grazie ad una partnership tra l’azienda pugliese MarinoBus S.r.l. e le siciliane SAIS Autolinee S.p.a e Autoservizi Salemi S.r.l dal prossimo 11 ottobre saranno attivi nuovi collegamenti giornalieri tra le due regioni.

Previsti oltre nuovi 30 collegamenti tra capoluoghi di provincia e non, centri demografici, turistici e religiosi di rilievo. Tra questi: Marsala, Agrigento, Enna, Catania, Messina e Palermo in Sicilia e Taranto, Bari, Brindisi, Lecce, Gallipoli, Foggia e San Giovanni Rotondo in Puglia.

Le tratte saranno percorse a bordo dei nuovi veicoli Van Hool Astromega, a un prezzo vantaggioso. Diversi i servizi previsti per i passeggeri: allestimenti di interni di alto livello, poltrone XXL, poggiapiedi e maggiore spazio tra i sedili, Wi-Fi gratuito, supporto ricarica veloce per dispositivi mobili e possibilità di viaggiare con due bagagli, uno in stiva e uno a mano sul bus.

“Sicilia - Puglia – Il piacere di viaggiare comodi” è lo slogan scelto dalle tre aziende per sottolineare il nuovo standard di qualità e di comfort del viaggio in perfetto stile italiano

Le tre aziende italiane simbolo del viaggio di qualità su gomma rafforzano sinergicamente la loro presenza sul territorio costituendo un’Associazione Temporanea di Impresa (ATI) sotto il brand BigBus - che commercializza i titoli di viaggio a mezzo bus, da anni attivo sul territorio siciliano grazie alla volontà e all’esperienza di SAIS Autolinee e Autoservizi Salemi.

Tutte le parti in campo hanno mostrato particolare soddisfazione per l’accordo.

“Siamo soddisfatti dell’accordo con operatori affidabili quali SAIS Autolinee e Autoservizi Salemi, fiduciosi che questa partnership premierà l’utenza, innanzitutto siciliana e pugliese, e conseguentemente le nostre rispettive aziende”, afferma Gerardo Marino, Amministratore Unico di MarinoBus.

Le linee annunciate intercettano bisogni - di lavoratori e studenti ma anche a quelli dei turisti e quelli dei tantissimi devoti di San Pio - e siamo certi che i clienti apprezzeranno ancora una volta la qualità dei servizi che il mercato riconosce alla nostra società così come a MarinoBus e SAIS Autolinee”, aggiunge Gaspare Marino, Presidente di Autoservizi Salemi.

“Le nostre aziende – conclude Fiorella Rodio, Direttore Generale di SAIS Autolinee - svolgono un riconosciuto ed indispensabile servizio per i cittadini, in regioni spesso caratterizzate da reti di comunicazione e trasporto insufficienti o precarie. In tal senso, la collaborazione con Autoservizi Salemi e MarinoBus, offre ai viaggiatori un’alternativa estremamente confortevole, a tariffe accessibili.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Città/Tpl

Altri articoli della stessa categoria

Milano, STIBM: grande successo per il nuovo sistema tariffario

mercoledì 7 agosto 2019 13:23:05
Successo per il nuovo sistema tariffario integrato STIBM, attivo dallo scorso 15 luglio nel trasporto pubblico locale dell’Area Milanese. Biglietti...

Firenze, trasporto pubblico: contributi prorogati fino a fine anno

martedì 6 agosto 2019 11:55:48
Prorogati fino al 31 dicembre i contributi per gli abbonamenti del trasporto pubblico locale della città di Firenze. Lo ha deciso...

Trasporto pubblico Torino: arrivano i nuovi bus Gtt Mercedes Conecto

lunedì 5 agosto 2019 09:17:52
Presentati i nuovi bus della flotta GTT. Fornitore dei nuovi 74 nuovi autobus Conecto, con motorizzazione Euro 6 è il gruppo Daimler –...

Mit: sbloccati 250 milioni per il rinnovo della Flotta delle unità navali

venerdì 2 agosto 2019 10:17:05
Sbloccati 250 milioni – per gli anni 2020-2030 - per il rinnovo della Flotta delle unità navali adibite ai servizi di trasporto pubblico...

Roma: Atac, in servizio i primi 80 nuovi bus Citymood. 227 nuovi mezzi entro ottobre

giovedì 1 agosto 2019 11:58:03
Sono stati presentati questa mattina, pronti a entrare in servizio, 80 bus della nuova serie Citymood. Si tratta della prima tranche della fornitura di...