Bolzano: fermate dei bus, nuovi criteri di finanziamento per i Comuni

venerdì 13 ottobre 2017 14:28:40

I Comuni della Provincia autonoma di Bolzano potranno chiedere contributi alla Provincia per la creazione o ristrutturazione di fermate degli autobus. I contributi sono stati stanziati per realizzare fermate per i bus di linea o effettuare dei lavori per il loro adeguamento e la messa in sicurezza. La relativa delibera, presentata dall’assessore alla mobilità, Florian Mussner, è stata approvata dalla Giunta provinciale nel corso della sua recente seduta.

In Alto Adige vi sono attualmente circa 3600 fermate di autobus ed a tale riguardo l’assessore Mussner sottolinea "l’impegno della Provincia per garantire un livello sempre maggiore di qualità, sicurezza ed affidabilità al trasporto pubblico a livello locale". I costi per la costruzione o la manutenzione delle fermate vengono verificati ed approvati da parte dell’Ufficio trasporto persone, prima della presentazione della richiesta di contributo da parte dei Comuni. Vengono considerati particolarmente impegnativi i lavori per i quali è previsto un costo che supera i 25.000 euro. "Le fermate programmate devono rispettare gli standard di sicurezza e le esigenze legate ad un regolare servizio di linea, nonché tener conto del comfort degli utenti", sottolinea Günther Burger, direttore della Ripartizione mobilità.

I Comuni devono presentare le loro richieste di contributo alla Ripartizione mobilità prima dell’inizio dei lavori ed al più tardi entro il mese di giugno di ogni anno. I contributi sono cumulabili con altri incentivi, ma comunque l’importo cumulabile dagli enti pubblici non deve superare il 90% dei costi consentiti. Una commissione composta da tre membri verifica le richieste ed assegna un punteggio sulla base del quale avviene l’erogazione dei contributi. L’importo massimo del contributo, che può essere erogato, ammonta al 70% dei costi preventivati.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Bolzano: 29mln di euro per le infrastrutture stradali della rete provinciale

"La grande novità del 2020 in tema di manutenzione stradale riguarda il fatto che quest'anno sin dal mese di gennaio abbiamo a disposizione maggiori risorse finanziarie necessarie per i lavori...

Provincia di Bolzano, trasporto pubblico: firmato il contratto con SASA sino al 2029

Affidato a SASA il trasporto pubblico della Provincia e dei Comuni di Bolzano, Merano e Laives fino al 2029. Un servizio sempre più efficiente per i cittadini, ulteriori investimenti per una...

Bolzano, testato il nuovo bus elettrico destinato al trasporto pubblico locale

Sempre più green il trasporto pubblico della Provincia di Bolzano. Testato il nuovo bus elettrico, a idrogeno e batterie dall’assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider...