Auto: a giugno mercato in crescita del 14,3%

giovedì 2 luglio 2015 15:17:13

A giugno il mercato italiano dell’auto totalizza 146.682 immatricolazioni, con una crescita del 14,3% rispetto allo stesso mese del 2014. Nel primo semestre 2015, i volumi immatricolati si attestano a 872.951 unità, il 15,2% in più rispetto a gennaio-giugno 2014. Lo mostrano i dati pubblicati ieri dal Ministero delleInfrastrutture e dei Trasporti.

“A giugno assistiamo al sesto incremento consecutivo a doppia cifra delle immatricolazioni che, dopo il rallentamento registrato a maggio, presentano nuovamente un’accelerazione del trend di ripresa, potendo contare anche su un giorno lavorativo in più rispetto a giugno 2014 – commenta Gianmarco Giorda, Direttore di Anfia -. Il buon andamento del mercato trova riflesso anche nell’aumento dei volumi produttivi di autovetture che, secondo le stime preliminari, anche a maggio hanno continuato a crescere a ritmi sostenuti. Ricordiamo, comunque, che i livelli di vendite, per questo mese, sono in realtà assimilabili a quelli del 1996, quindi di quasi vent’annifa, e che la strada da percorrere per raggiungere le dimensioni fisiologiche del mercato domestico, pari a circa 1,8 milioni di nuove vetture immatricolate all’anno, è ancora piuttosto lunga. Le ultime proiezioni per il 2015 infatti, stimano un mercato tra 1,46 e 1,48 milioni di nuove autovetture. I segnali incoraggianti per la nostra economia, con l’indice dei prezzi al consumo tornato positivo e il graduale miglioramento del clima di fiducia di consumatori eimprese, fanno sperare in un’ulteriore incremento delle vendite nei mesi a venire – aggiunge Giorda - con una spinta al processo di rinnovo del parco circolante, già incominciato stando all’andamento del mercato nel segmento dei privati. Nei primi cinque mesi del 2015, infatti, le vendite ai privati sono risultate in crescita del 13,3%, attestandosi al 58,3% di quota”. 

Secondo l’anticipazione dello scambio di dati tra Anfia e Unrae, a giugno gli ordini ammontano a circa 127.000, il 9% in più rispetto a giugno 2014. Nel primosemestre 2015, gli ordini effettuati sono stati circa 880.000, in crescita del 16,5% rispetto al primo semestre 2014. 
Le marche nazionali, nel complesso, totalizzano nel mese 41.847 immatricolazioni (+20,1%) e portano la propria quota di mercato dal 27,2% di un anno fa al 28,5%. I marchi di FCA (escludendo Ferrari e Maserati) totalizzano nel complesso 41.634 immatricolazioni nel mese (+20%), con un andamento positivo per i brand Fiat (+12,6%), Alfa Romeo (+17%), Lancia/Chrysler (+22%) e Jeep (+309,2%). In crescita anche Ferrari (+38,9%) e Maserati (+22,3%). 


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Città/Tpl

Altri articoli della stessa categoria

Torino: trasporto pubblico, nuovi percorsi e più viaggi su rotaia

martedì 18 febbraio 2020 15:58:43
  Il Comune di Torino, l’Agenzia per la Mobilità Piemontese e GTT hanno presentato il progetto di revisione delle linee in Torino e prima...

Atac, positiva la lotta all’evasione: +14% di sanzioni a gennaio 2020

lunedì 17 febbraio 2020 11:02:12
Continua con successo la lotta all’evasione dell’Atac. A gennaio 2020 i passeggeri controllati sono aumentati del 35% rispetto a gennaio 201...

MarinoBus potenziati i collegamenti tra Puglia, Basilicata e Roma

lunedì 17 febbraio 2020 14:44:51
MarinoBus annuncia il potenziamento dei collegamenti da Puglia e Basilicata verso Roma e viceversa. Le nuove corse sono in programma da domenica...

Inquinamento: a Modena stop per i diesel Euro 4 da martedì a giovedì

lunedì 17 febbraio 2020 16:40:34
Da martedì 18 febbraio, di nuovo in vigore le misure emergenziali previste dal Piano sulla qualità dell’area 2020 della Regione...

FlixBus avvia il piano di espansione annunciando l’arrivo in nuovi mercati europei e in Nord Africa

giovedì 13 febbraio 2020 11:00:16
FlixBus continua la sua espansione. A sette anni dal lancio della prima corsa annuncia l’arrivo in nuovi mercati raggiungendo quattro continenti: Europ...