Anche la Sicilia ripristina il riempimento 100% dei posti sui mezzi di trasporto pubblico locale

lunedì 6 luglio 2020 09:55:41

Anche la Regione Sicilia, come altre amministrazioni regionali nei giorni scorsi, provvede con un’Ordinanza a ripristinare l’occupazione del 100% dei posti a sedere e in piedi sia sugli autobus destinati ai servizi di TPL che su quelli impiegati per servizi di trasporto non di linea, in deroga dunque all’obbligo di distanziamento interpersonale di almeno 1 metro e al coefficiente di riempimento dei veicoli fissato dalle linee guida nazionali allegate al DPCM 11 giugno.

In base all’Ordinanza sarà possibile occupare il 100% dei posti anche sui servizi di trasporto pubblico locale che effettuano i collegamenti tramite nave, traghetto e unità veloci con le isole minori della Sicilia; lo stesso principio vale per il trasporto pubblico regionale/locale di linea ferroviario, automobilistico extraurbano, per il trasporto pubblico non di linea e servizi autorizzati (taxi, noleggio con/senza conducente – sia automobilistico che bus – autobus a fini turistici, trasporto pubblico funiviario.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Trasporto pubblico locale: il Friuli Venezia Giulia punta a una svolta ecologica

Il Friuli Venezia Giulia punta a rinnovare i bus del trasporto pubblico locale con mezzi a metano e, a partire dal 2024, valutando anche altre tecnologie di alimentazione. Questo in sintesi...

Cotral: on line il bando per servizi bus integrativi

Cotral ha pubblicato il bando per l’affidamento a operatori privati dei servizi bus integrativi per supportare le corse scolastiche.Ad oggi – spiega una nota della Regione Lazio –...

Nuovi bus in servizio a Roma: Atac potenzia i collegamenti per le periferie

Entrano in servizio anche nel quadrante sud-ovest di Roma i nuovi bus della fornitura di 328 mezzi acquistati da Roma Capitale. Parte di queste vetture saranno impiegate anche sulla nuova linea per...