Iata: impegno per migliorare l'efficienza degli audit su gestione operazioni cargo

martedì 17 dicembre 2019 17:08:11

L’Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata) ha lanciato un nuovo programma per elevare gli standard globali nelle operazioni di movimentazione delle merci.
Il programma Smart Facility Operational Capacity (SFOC) mira a ridurre la complessità dei controlli e la duplicazione delle strutture di movimentazione delle merci e si fonda su due punti essenziali.
Programma di audit globale standardizzato - Iata ha introdotto la certificazione di audit della capacità operativa della struttura intelligente (certificazione di audit SFOC) per fornire alle compagnie aeree la garanzia che le strutture certificate SFOC aderiscano alle risoluzioni e alle pratiche raccomandate dalla Iata nella movimentazione delle merci e con il Manuale di movimentazione del carico della Iata (ICHM). Si stima che 360.000 giorni-uomo all'anno vengano sprecati ogni anno in audit di movimentazione merci ridondanti. Il programma di certificazione dell'audit SFOC mira a ridurre del 50% gli sforzi ridondanti in tutto il settore eliminando la necessità di convalidare le procedure generiche di operazioni di carico.
Con l’Audit Reduction Commitment (ARC), l’industria si impegna a ridurre le procedure di audit. Le compagnie aeree che partecipano al programma SFOC effettueranno un'analisi del gap per determinare quali standard di audit non dovranno essere valutati per le strutture certificate SFOC. L'ambito di revisione rivisto viene quindi definito tramite ARC. Le singole compagnie aeree forniranno una chiara visibilità sulla potenziale riduzione degli audit per le strutture certificate SFOC, garantendo che vi sia un solido meccanismo per eliminare gli audit superflui.
"Il controllo è fondamentale per garantire gli standard globali che sono alla base delle operazioni sicure ed efficienti nel settore dell'aviazione – ha dichiarato Glyn Hughes, Global Head of Cargo della Iata –. Le forti capacità della Iata nel controllo sono state dimostrate con successo nei programmi Iata Operational Safety Audit (IOSA) e CEIV. Il programma SFOC porterà questa esperienza alle operazioni generali di movimentazione delle merci".
Singapore sarà il punto focale iniziale per questa nuova importante iniziativa. SATS Ltd e Singapore Airlines sono le prime organizzazioni ad aderire al programma Smart Facility Operational Capacity (SFOC). SATS - il principale fornitore di servizi di assistenza a terra e di catering in volo all'aeroporto di Singapore Changi - è il primo impianto di movimentazione del carico a ricevere la nuova certificazione di audit SFOC e Singapore Airlines è la prima compagnia aerea ad aderire al programma firmando l'ARC.
"La certificazione SFOC, per il cui perfezionamento abbiamo lavorato a stretto contatto con la Iata, ci consente di affinare il focus degli audit dei nostri agenti di gestione, approfondendo le procedure specifiche SIA e consentendo un'enfasi ancora maggiore sulla sicurezza – ha dichiarato Chin Yau Seng, senior vice president Cargo, Singapore Airlines –. la combinazione dei controlli SFOC e dei nostri controlli serve a fornire un quadro completo delle capacità e della qualità operativa dei nostri partner, migliorando al contempo l'efficienza di controllo per noi e i nostri partner di servizio".
"SATS è lieto di essere il primo operatore al mondo di trasporto merci a terra in tutto il mondo a ottenere la certificazione SFOC Iata – ha dichiarato Yacoob Piperdi, Ceo di SATS Gateway Services –. Siamo lieti di avere Singapore Airlines come nostro partner e primo vettore che si impegna in ARC. La certificazione attesta gli standard coerenti di SATS e la qualità del nostro servizio. Speriamo che altre compagnie aeree seguiranno questo esempio per realizzare le piene efficienze di audit del programma SFOC per l'intero settore".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Aeroporto di Trieste: Lufthansa riprende il volo per Monaco

Il 1° ottobre riparte il collegamento dall’Aeroporto di Trieste per Monaco di Baviera operato da Lufthansa; il volo opererà dal lunedì al venerdì con una frequenza...

Piemonte: in arrivo il bando da 1.660.000 euro di contributi per l'acquisto di auto, moto e biciclette

La Regione Piemonte stanzia 1.660.000 euro di contributi per l’acquisto di auto, ciclomotori, motocicli, velocipedi e per la rottamazione di mezzi inquinanti. Il bando sarà emanato dopo...

Piattaforma Logistica di Trieste: HHLA diventa azionista di riferimento

Nuovo partner europeo per la Piattaforma Logistica di Trieste. HHLA (Hamburger Hafen und Logistik AG) operatore terminalistico del porto di Amburgo ha siglato un accordo con i sociICOP e Francesco...