Iata: cargo torna in leggera crescita a marzo

CONDIVIDI

giovedì 9 maggio 2019

A marzo il traffico cargo globale è aumentato dello 0,1% rispetto allo stesso mese 2018. Sebbene si tratti di un significativo miglioramento rispetto alla contrazione del 4,9% registrata a febbraio, in termini destagionalizzati, la domanda si conferma ancora in calo dell'1,5% nell'ultimo anno. La capacità è aumentata del 3,1% - si tratta dell’11° mese, sugli ultimi 12, in cui la capacità ha superato la crescita della domanda -. I dati diffusi dall’Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata) dimostrano come la domanda di trasporto aereo debba ancora fronteggiare venti contrari: nell'ultimo anno i volumi degli scambi globali sono diminuiti dell'1%; l’attività economica globale e la fiducia dei consumatori continuano a indebolirsi; gli ordini globali di esportazione dal settembre 2018 sono in caduta libera.Tuttavia, la fiducia del settore per quanto riguarda le prospettive rimane relativamente ottimista, con solo il 13% degli intervistati del Business Confidence Survey Iata che prevede una diminuzione dei volumi di merci nel 2019 rispetto al 2018.
"La domanda su base annua per il trasporto aereo è risalita in territorio positivo a marzo con una crescita dello 0,1%. Dopo quattro mesi consecutivi di contrazione, si tratta di un dato incoraggiante - ha dichiarato Alexandre de Juniac, Direttore Generale e Ceo Iata -. Ma i venti contrari derivanti dall'indebolimento del commercio globale, le crescenti tensioni commerciali e il calo degli ordinativi non sono superati”.
Tutte le regioni hanno registrato una crescita della domanda su base annua nel mese di marzo, ad eccezione dell'Asia-Pacifico, alle prese con una contrazione del 3,4% rispetto al 2018. Si tratta di un miglioramento significativo rispetto al calo del 12% registrato lo scorso mese. Le condizioni di produzione più deboli per gli esportatori nella regione, le continue tensioni commerciali e il rallentamento dell'economia cinese hanno avuto un impatto sul mercato. La capacità è diminuita dell'1,%. In Nord America la crescita dei volumi cargo è stata dello 0,4%. Il recente allentamento della crescita è in parte dovuto al rallentamento dell'attività economica interna statunitense nella parte finale del 2018 e alla diminuzione dei volumi degli scambi globali. Nonostante ciò, stanno aumentando nuovi ordini di esportazione che sosterranno la crescita del trasporto aereo. La capacità è aumentata del 2,6% nell'ultimo anno. Le compagnie europee hanno registrato un aumento del 3,6%. Date le condizioni di produzione più deboli per gli esportatori in Germania e l'incertezza rispetto alla Brexit, la performance di marzo rappresenta un risultato positivo. Capacità aumentata del 6,4% anno su anno. I volumi di merci movimentati dalle compagnie aeree mediorientali sono cresciuti dell'1,3%. La capacità è aumentata del 3,8%. In questo caso si definisce una chiara tendenza al ribasso della domanda internazionale destagionalizzata di merci per via aerea con l'indebolimento dei volumi di trasporto aereo da/verso il Nord America e verso/da parte dell'Asia-Pacifico contribuendo a una performance più morbida. Le compagnie aeree dell'America Latina hanno registrato un aumento dei volumi merci movimentati del 3,6% e la capacità è aumentata del 16,9%. L'emergere dell'economia brasiliana dalla recessione sta sostenendo una ripresa della domanda di trasporto aereo. Tuttavia, le incertezze economiche e politiche in corso in varie parti della regione continuano a presentare sfide per l'industria. I vettori africani hanno registrato la crescita più rapida di qualsiasi regione nel marzo 2019, +6% rispetto a marzo 2018. La capacità è cresciuta del 15,2% anno su anno.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Aeroporto di Brindisi: nuovi voli per Pisa e Bologna da giugno

Dal prossimo mese di giugno Wizz Air opererà due nuovi collegamenti dall’aeroporto di Brindisi, rispettivamente per Bologna, a partire dal 1° giugno, e Pisa, a partire dal 2 giugno....

Ferrovie: 7 e 8 marzo sciopero del servizio in Lombardia

Possibili disagi potrebbero verificarsi nel servizio ferroviario lombardo, dalle ore 21 di domenica 7 alle ore 21 di lunedì 8 marzo, a causa dello sciopero nazionale indetto da alcune sigle...

Proroghe Ue documenti di circolazione: arrivano chiarimenti dal Mims per il trasporto merci

Il Ministero infrastrutture e mobilità sostenibili (MIMS) ha fornito alcune indicazioni a seguito del Regolamento UE 2021/267 sulla proroga di validità di tutta una serie di documenti...

Camion: sospesi i divieti di circolazione per domenica 7, 14 e 21 marzo

Il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, con specifico decreto, ha sospeso i divieti di circolazione previsti per le prossime 3 domeniche di marzo. La ratio è...

Germania, proroga controlli: per Confartigianato Trasporti approccio inaccettabile

Come avevamo già riportato qui, la Germania ha deciso di prorogare i controlli alle frontiere con l’Austria e la Repubblica Ceca fino al 17 marzo. Dura la reazione di Confartigianato...

Sciopero trasporti lunedì 8 marzo: a Roma possibili disagi su bus, metro e tram

A Roma, lunedì 8 marzo, trasporto pubblico a rischio per gli scioperi generali di 24 ore proclamati dai sindacati Cub Trasporti e Cobas Lavoro Privato. L'agitazione interesserà la rete...

DHL Express Italy inaugura il nuovo hub logistico di Malpensa

DHL Express Italy ha inaugurato oggi il nuovo hub logistico presso la Cargo City dell’aeroporto di Milano Malpensa, alla presenza di Nazzarena Franco e di Alberto Nobis, rispettivamenteceo di...

Volkswagen Veicoli Commerciali al lavoro per la guida autonoma

La sezione veicoli commerciali di Volkswagen è sempre più impegnata nello sviluppo della guida autonoma, che impiegherà su strada a partire dal 2025: lo ha confermato...